BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Toti prepara l’addio a Berlusconi: chi sono i bergamaschi pronti a seguirlo

A Roma la convention verso il nuovo partito

La scissione è ormai alle porte. Il 6 luglio si terrà a Roma l’annunciata convention voluta da Giovanni Toti che darà vita a un nuovo movimento di centrodestra molto molto vicino alla Lega.

La macchina organizzativa è in moto e anche a Bergamo c’è chi è pronto a salpare per nuovi lidi. A cominciare dal deputato Alessandro Sorte che qualcuno dà addirittura tra coloro al lavoro per l’allestimento dell’evento.

Cosa faranno gli altri azzurri “di peso” orobici? Le voci dicono che Stefano Benigni, giovane parlamentare, sia indeciso, non tanto sull’addio a Silvio Berlusconi quanto sull’approdo: dal governatore ligure o direttamente sul Carroccio?

Quanto all’ex segretario Paolo Franco, che ha lasciato il suo ruolo all’avvio della campagna elettorale per le europee, non sembra abbia ancora preso una decisione: diciamo che per ora sta alla finestra.

Da tempo Toti  parla di riorganizzare Forza Italia: “Lanceremo una costituente che possa riunire, in un’unica casa, chi è di Forza Italia e vorrà partecipare, e tutti quei movimenti o personalità che abbiamo perso per strada nell’ultimo anno mentre, da solo, gridavo al vento che così ci saremmo schiantati. I confini di Fi non sono sufficienti per rifondare il centrodestra. Apriamo la casa a tutti e azzeriamo le cariche dei partiti che vogliono partecipare” ha dichiarato dopo il voto del 26 maggio.

Di fatto lui e Giorgia Meloni stanno lavorando alla costituzione di una seconda gamba conservatrice alleata della Lega che di fatto spazzi via la Forza Italia berlusconiana. Per  ora Toti resta ufficialmente nel partito, “fino a quando esiste”, puntualizza.

“Se uscisse sarebbe condannato all’invisibilità”, commenta dal canto suo Berlusconi.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.