Sanzioni dal Giudice Sportivo: l'Atalanta è la sesta più multata della serie A - BergamoNews
I dati

Sanzioni dal Giudice Sportivo: l’Atalanta è la sesta più multata della serie A

Per la società bergamasca 29mila euro da agosto a maggio, somma delle punizioni per i comportamenti scorretti di tifosi e tesserati

Ammonta a 29mila euro la spesa che la società Atalanta ha dovuto sostenere in quest'ultima stagione per le multe.

Secondo i dati dai comunicati del Giudice Sportivo, complessivamente nel campionato appena terminato sono stati comminati 514.500 euro di multe alle 20 società di Serie A, tutte multate almeno una volta nel corso delle 38 giornate stagionali.

Multe a cui vanno aggiunte le chiusure di San Siro (per due gare più una terza senza curva) e della Curva Sud dell’Allianz Stadium, in entrambe le occasioni per cori di discriminazione territoriale-razziale.

Dal canto suo l'Atalanta ha dovuto pagare 29mila euro: 19mila per comportamento scorretto dei suoi tifosi (lancio di fumogeni o petardi) e i restanti 10mila per la rissa dell'ultima di campionato a Reggio Emilia contro il Sassuolo.

Tutto il dettaglio delle multe alle società per la Serie A 2018/2019: usa le freccette per scorrere tra le slide dell'infografica interattiva. Nella seconda diapositiva è possibile filtrare le multe per tipologia, nell'ultima la dimensione del grafico rappresenta l'ammontare delle multe.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it