BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nella Brembate dello striscione anti-Salvini cade la Lega: “Sconfitta netta e senza appello”

Alle europee va oltre il 50% ma alle comunali stravince il sindaco uscente Mario Doneda

A 48 ore di distanza dal voto quello striscione (“non ti vogliamo”, chiaramente indirizzato a Matteo Salvini e poi fatto togliere utilizzando un’autoscala dei vigili del fuoco) suona quasi premonitore. Perché alle comunali di Brembate la Lega ha incassato una sonora sconfitta. Il sindaco uscente, Mario Doneda, è stato rieletto con il 64,42% dei voti. Il Carroccio, che ha candidato Gabriella Plati, si è fermato al 21,49%.

“Ringraziamo chi ha voluto darci fiducia ed auguriamo buon lavoro alla nuova amministrazione”, si legge sulla pagina Facebook Lega – Salvini Premier Brembate – Grignano -. Segue un messaggio laconico: “Si aprirà poi il tempo delle riflessioni”.

A dire il vero, alle Europee la Lega a Brembate ha preso più del 50%. Ad interrogare, probabilmente, è proprio il risultato delle comunali. “Per noi una sconfitta netta e senza appello” ammette la Lega stessa.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.