BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

A Romano sarà Nicoli contro Natali: il primo turno quasi in parità, sfida apertissima

Leggero vantaggio (di 2 punti percentuali) per il sindaco uscente: il 9 giugno può succedere di tutto

Romano di Lombardia va al ballotaggio. Il sindaco uscente Sebastian Nicoli, appoggiato dal centrosinistra, ha dunque retto l’urto delle europee, che hanno invece visto trionfare la Lega di Salvini. Romualdo Natali, il candidato sindaco del centrodestra, è però lì a un passo. Dietro, ma a un passo.

Sebastian Nicoli Romualdo Natali

I dati del primo turno dicono che il sindaco uscente è davanti all’avversario col 37,16% delle preferenze; Natali segue col 35,18%. A dividerli meno di 200 voti, briciole per una città come Romano di Lombardia.

“I dati che abbiamo dopo questo primo turno sono incoraggianti – spiega Nicoli -, ancor di più se sei guardano quelli arrivati dalle europee che di incoraggiante, per noi del centrosinistra, non avevano niente. In pratica abbiamo ribaltato il risultato. Andremo al ballottaggio con un piccolo ma prezioso vantaggio che ci fa ben sperare. Sono fiducioso”.

Contento anche Natali, che il 9 giugno spera di poter contare anche su quella fetta di elettorato che domenica 26 maggio ha scelto per Luciano Dehò, non proprio un candidato di sinistra: “Sono soddisfatto di questo primo risultato – commenta il leghista -, adesso dovremo impegnarci ancora di più per il ballottaggio. Il mio appello va ai cittadini di centrodestra: io sono qua, votatemi che amministreremo insieme questa città. Non si è ripetuto il risultato schiacciante della Lega alle europee? Me lo aspettavo, qua c’era un sindaco uscente ed era prevedibile che ci sarebbe stato un ballottaggio da fare”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.