• Abbonati
Amministrative 2019

Parre, l’effetto Salvini non spodesta il sindaco Cominelli

Il gruppo civico “Parre c’è” di Cominelli ha collezionato il 61.28% dei voti contro il 38.72% dello sfidante Francesco Ferrari che capitanava la lista sostenuta dalla Lega Nord.

Successo a Parre per Danilo Cominelli che, dopo cinque anni di mandato, viene riconfermato a pieni voti alla guida del paese.

Il gruppo civico “Parre c’è” di Cominelli ha collezionato il 61.28% dei voti contro il 38.72% dello sfidante Francesco Ferrari che capitanava la lista sostenuta dalla Lega Nord. I voti di vantaggio a favore della lista d Cominelli sono stati 401.

“Ringrazio i miei cittadini per la fiducia che hanno dato a me e alla mia lista – afferma Danilo Cominelli -. Adesso sotto a lavorare. Vincere non era scontato e, soprattutto, contro la Lega, partito che tra l’altro mi ha sempre aiutato anche in ambiti sovraccomunali. Porteremo avanti i nostri progetti: sono onorato di essere il sindaco di Parre e lavoro con un gruppo fantastico che ama Parre”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI