BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Operazione anti-riciclaggio internazionale: sequestri a Trescore e Cenate Sotto

La Guardia di finanza ha confiscato beni immobiliari per un valore di circa 300mila euro a seguito di una sentenza del Tribunale

La Guardia di finanza di Padova ha confiscato beni immobiliari per un valore di circa 300mila euro a seguito di una sentenza del Tribunale euganeo nell’ambito della vasta indagine (Operazione Uanes) coordinata dalla Procura della Repubblica di Padova che nel maggio dell’anno scorso aveva portato all’arresto di 6 soggetti per associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio internazionale di denaro proveniente da reati tributari.

Gli elementi di colpevolezza raccolti nel corso delle indagini hanno indotto due dei principali indagati a chiedere il patteggiamento, che si è poi perfezionato con la condanna a due anni e nove mesi per un italiano di 53 anni e a tre anni e sei mesi per uno svizzero di 59 anni.

Nel corpo della sentenza di applicazione della pena su richiesta delle parti, il Tribunale di Padova ha anche disposto la confisca di quanto già sottoposto a sequestro nei loro confronti poiché equivalente a parte del provento dell’attività delittuosa commessa. Sono quindi stati definitivamente acquisiti a patrimonio dello Stato un appartamento e una villetta, con relative pertinenze, oltre a un terreno edificabile siti nel comune di Trescore Balneario nella Bergamasca.

Stesso epilogo anche per 3 terreni agricoli siti presso Cenate Sotto, sempre in provincia di Bergamo. Entrambi i soggetti condannati erano residenti in Svizzera. Dal territorio elvetico si adoperavano per offrire servizi finalizzati a riciclare il denaro costituito da provviste illecitamente accumulate all’estero da cittadini italiani e provenienti dalla commissione di reati prettamente fiscali commessi sul territorio nazionale.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.