BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ballottaggio a Romano; a Morengo sorpresa Signorelli, a Bariano cade la destra

Tanti volti nuovi e qualche riconferma nei comuni della Bassa chiamati al voto domenica 26 maggio

Sin dalle prime ore del pomeriggio a Romano di Lombardia si è intuito che il nome del nuovo sindaco non sarebbe arrivato in giornata. L’ipotesi di ballottaggio tra il primo cittadino uscente Sebastian Nicoli e il candidato della coalizione di centrodestra Romualdo Natali si è via via fatta sempre più concreta man mano che dai seggi arrivavano i numeri delle schede scrutinate. Dopo una lunga trafila per il conteggio dei voti alle 19 è arrivata l’ufficialità dei dati, con i due candidati quasi in perfetta parità, col sindaco uscente in vantaggio di quasi 200 voti: i giochi si decideranno al ballottaggio di domenica 9 giugno.

Per quanto riguarda gli altri candidati, Luciano Deho si è attestato sul 15,40% con un totale di 1523 voti, mentre Mario Suardi ha ricevuto 803 preferenze con una percentuale dell’8,12. Chiude il candidato del Movimento 5 Stelle Simone Rizzoli con 410 voti e il 4,14% totale.

Nella Bassa si è votato poi in tanti altri comuni. Ecco un breve riassunto.

Senza sorprese Cavernago, dove Giuseppe Togni raggiunge il quorum e il numero di voti sufficiente per continuare il lavoro iniziato nel 2014.

Grande battaglia a Morengo, dove il centrodestra diviso (il sindaco uscente Alessandra Ghilardi e il leghista Cristian Locatelli) è stato beffato da Amilcare Signorelli, che è il nuovo sindaco.

Poco più a sud, grande ribaltone a Bariano: cade dopo 20 anni ininterrotti di amministrazione il centrodestra, con Michele Lamera che non continuerà il lavoro fatto nei primi dieci anni da Corna e negli ultimi dieci da Bergamaschi. Il nuovo sindaco è Andrea Rota.

A Spirano Yuri Grasselli, che dopo l’elezioni in Regione di Giovanni Malanchini ha “traghettato” il comune fino alle elezioni, è stato riconfermato primo cittadino.

Cambia sindaco, invece, Pagazzano: dopo 15 anni di Raffaele Moriggi (che ha lasciato in lacrime dopo l’ultimo consiglio), il palazzo comunale passa a Daniele Bianchi.

A Calcio riconfermata Elena Comendulli, mentre ad Antegnate vince Maria Angela Riva. A Fara Gera d’Adda superato il quorum, con Raffaele Assanelli eletto sindaco. A Covo il trionfo di Andrea Capelletti, a Ghisalba di Gianluigi Conti.

A Barbata il nuovo sindaco è Vincenzo Trapattoni, mentre a Castel Rozzone tocca a Luigi Giovanni Rozzoni. A Lurano vince il leghista Ivan Riva, mentre a Isso la vittoria va a Rocco Maccalli.

A Fontanella, infine, Mauro Brambilla trionfa col centrodestra.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.