BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fondazione Mazzoleni

Informazione Pubblicitaria

Fondazione Mazzoleni: un ponte tra Bergamo e Kiev per promuovere l’arte nel mondo fotogallery

La Fondazione Mazzoleni in Ukraina per promuovere l’arte e la cultura Made in Italy, nasce il progetto “Italian Art in Kiev”.

Più informazioni su

Nei giorni scorsi si è svolta la quarta edizione di Kiev Art Fair, nella capitale ukraina, a cui ha partecipato come ospite anche Mario Mazzoleni, presidente dell’omonima Fondazione con sede a Bergamo.

Mazzoleni ha incontrato numerose personalità politiche e culturali ukraine, siglando con loro un importante protocollo di collaborazione che prevede la partecipazione della Fondazione orobica alla prossima edizione 2020 con un grande stand dedicato all’arte italiana.

“Ho visitato la Fiera di Kiev” sottolinea il Presidente Mazzoleni “e non ho trovato nessun riferimento all’arte italiana, L’Ukraina è un paese in grande fermento, ho visto tantissimi giovani attratti dall’arte contemporanea e molti collezionisti. Dopo la Rivoluzione del 2014 è nata questa Fiera, davvero molto interessante. Con il Curatore Eugeny Bereznitsky, con la gallerista Stella Benyaminova , con l’art advisor e noto critico d’arte Nikolaj Palazchenko e con gli amici collezionisti Igor Voronov e Igor Abramovich abbiamo deciso di dar vita ad un progetto di promozione dell’arte e della cultura italiana in questa magnifica capitale. Non solo arte ma anche moda, food e tutto ciò in cui l’Italia eccelle. Un progetto, iniziato in questi giorni, con una serie di incontri davvero importanti, da sviluppare nel 2020. In questo paese c’è molto da lavorare e la nostra Fondazione nasce proprio con l’intento di presentare, promuovere e valorizzare ciò che di buono sappiamo fare, sono attratti dal nostro know how. Selezioneremo 20/25 artisti giovani emergenti, con generi pittorici differenti”.

Mario Mazzoleni ha partecipato in questa settimana ad una serie di eventi e seminari oltre all’opening di Kiev Art Fair, tra cui l’inaugurazione del nuovo Art Ramus Cafe della famosa artista Tania Ramus, grande amica del gallerista bergamasco.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.