BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Strada del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi

Informazione Pubblicitaria

Aperte le iscrizioni alla Moscato di Scanzo Trail: “Affrettatevi” fotogallery

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, si terrà domenica 8 settembre all’interno della Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi.

Sono aperte le iscrizioni alla Moscato di Scanzo Trail. L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, si terrà domenica 8 settembre all’interno della Festa del Moscato di Scanzo e dei sapori scanzesi.

Moscato di Scanzo Trail

Una corsa unica nel suo genere: si svolge esclusivamente sul territorio scanzese, nell’area della Docg più piccola d’Italia, dove viene coltivato e raccolto il rinomato passito a bacca rossa. Il percorso offre la possibilità di attraversare gli antichi filari prima della vendemmia, quindi con i grappoli d’uva matura e ancora attaccati ai tralci permettendo di immergersi nella natura e nel profumo del Moscato.

Altra peculiarità di questo tracciato è che per il 70% si sviluppa all’interno di proprietà private altrimenti inaccessibili al pubblico nel corso dell’anno. I proprietari, infatti, aprono le proprie vigne per questa occasione consentendo il passaggio dei runners. Inoltre si potranno apprezzare tante “chicche” del paese, scoprire o conoscere meglio alcuni angoli e luoghi di pregio come il castello di Vescovado.

L’organizzatore Stefano Vedovati spiega: “La lunghezza complessivamente è di 20 km come per lo scorso anno e il tragitto si snoda su terreno collinare con dislivello positivo di 900 metri ed è adatto sia per i professionisti sia per i semplici sportivi. L’obiettivo è ridurre ulteriormente il percorso sull’asfalto, che al momento è già abbastanza limitato ed è inferiore al 10% del totale”.

Il programma prevede: alle 7.30 il ritiro dei pettorali e del pacco gara in piazza Alberico da Rosciate, a Scanzorosciate; alle 9.30 la partenza; alle 11.15 l’arrivo dei primi concorrenti e il pranzo; alle 14 le premiazioni e l’apertura della festa del Moscato di Scanzo.

La quota di iscrizione è di 25 euro fino al 30 giugno; 30 euro dall’1 al 31 luglio; e 35 euro dall’1 agosto fino al giorno della manifestazione oppure al raggiungimento del sold out che per questa edizione è stato fissato a 700 iscritti. Vedovati specifica: “Di anno in anno aumentiamo il numero massimo dei partecipanti: in quattro anni è cresciuto rendendo questo trail uno dei più partecipati di tutta la provincia e optiamo per un incremento progressivo ma graduale per mantenere la qualità del servizio offerto. Colgo l’occasione per ringraziare tutti i volontari della festa, della Protezione civile e del Gruppo Alpinistico Presolana per l’impegno a garantire la sicurezza lungo il tracciato”.

Il pacco gara comprende: una t-shirt tecnica Mizuno griffata Moscato di Scanzo Trail, un prodotto tipico della Strada del Moscato di Scanzo oltre ad articoli e gadgets tecnici come creme riscaldanti o integratori. Prima ci si iscrive meglio è, non solo per beneficiare della tariffa ridotta, ma anche per avere la possibilità di scegliere la taglia della maglietta tecnica.

La presenza nel pacco gara di una delle specialità scanzesi evidenzia lo stretto legame tra questa manifestazione e la valorizzazione del territorio. Vedovati conclude: “Alla Moscato di Scanzo Trail corrono runners provenienti da tutta Italia e dall’estero, quindi rappresenta un forte elemento di richiamo sia per la festa sia per Scanzorosciate e per la Bergamasca. La corsa costituisce un veicolo strategico di promozione locale e, grazie alla collaborazione con le strutture ricettive locali, i partecipanti potranno usufruire di pacchetti turistici speciali”.

Per avere ulteriori informazioni e per iscriversi accedere al sito www.festadelmoscato.it oppure cliccando qui.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.