BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Solo tre gli applicatori italiani approvati “Saudi Aramco”: uno è Proda Italiana Srl fotogallery

Sono solo tre gli applicatori italiani approvati da "Saudi Aramco": due in centro Italia e la Proda Italiana srl presente a IVS.

Per collaborare con Aramco, la più grande compagnia petrolifera al mondo, tra le imprese che operano nel settore dell’Oil&Gas l’azienda di Fara Gera D’Adda, dal 2006, ha maturato i requisiti di qualità necessari per diventare fornitori della compagnia petrolifera statale dell’Arabia Saudita. “Grazie alla certificazione Saudi Aramco – spiega il titolare Davide Pessina – collaboriamo con tutte le aziende che operano con la compagnia saudita”.

Proda Italiana Srl

Dal 1986 la società Proda Italiana srl si è inserita nel mercato dei rivestimenti protettivi ed anti-corrosivi, con prodotti e tecniche di lavorazione innovative, mettendo in evidenza l’ottima qualità, e le caratteristiche superiori del prodotto finito, rispetto alle tradizionali tecniche di rivestimento.

“In questa edizione di IVS ho notato un incremento di visite agli stand e soprattutto un significativo aumento dei visitatori internazionali. Partecipiamo a Industrial Valves Summit dalla seconda edizione – continua Davide Pessina- e ci riteniamo particolarmente soddisfatti perché siamo stati visitati da aziende straniere; quest’anno in particolare abbiamo ricevuto la visita di aziende tedesche, francesi e americane che hanno dimostrato subito grande interesse e con le quali abbiamo iniziato alcune trattative commerciali”.

Nel corso degli anni Proda Italiana, con costanti sviluppi e ricerche, ha migliorato la qualità del prodotto, la versatilità d’applicazione su una vasta gamma di manufatti, ottenendo ottime prestazioni, un eccellente grado di finitura ed un’ampia scala di colori.

“Lavoriamo conto terzi – continua il titolare -, con particolari processi di lavorazione che richiedono operatori molto specializzati”.

Lo stabilimento di produzione Proda Italiana comprende una filiera di processi integrati che garantiscono il ciclo completo di lavorazione per garantire l’elevata qualità dei prodotti finali. L’azienda è dotata di impianti di movimentazione, impianti di sabbiatura, impianti di verniciatura, impianti di preriscaldo e cottura e impianti di rivestimento. “Utilizziamo prodotti specifici per ogni diversa applicazione sia interna che esterna”.

“Diversi i campi d’impiego dei prodotti trattati con i nostri rivestimenti anticorossivi – conclude Pessina: chimica e farmaceutica, depurazione e trattamenti acque, gasdotti ed oleodotti, navale, alimentare, antincendio, circolazione e segnaletica stradale, agricolo, edilizio e verniciature industriali”.

L’azienda di Fara Gera D’Adda,  con dieci dipendenti, ha chiuso il 2018 con un fatturato intorno al milione di euro.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.