Una borsa della spesa con dentro tre chili di droga: arrestato 41enne - BergamoNews
A ciserano

Una borsa della spesa con dentro tre chili di droga: arrestato 41enne

I militari da alcuni giorni tenevano sotto controllo l’appartamento occupato dal pakistano

Nella serata di giovedì i Carabinieri della Compagnia di Treviglio hanno arrestato in flagranza di reato un 41enne pakistano, residente a Ciserano, trovato in possesso di circa 3 chilogrammi di hashish e circa 5 grammi di “cocaina”.

L’arresto è scaturito a seguito di una mirata attività di Polizia Giudiziaria svolta dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Treviglio coadiuvati da un’unità cinofila di Orio al Serio, in un complesso residenziale nella zona centrale di Ciserano.

I militari da alcuni giorni tenevano sotto controllo l’appartamento occupato dal pakistano in attesa del momento propizio per intervenire.

Nel pomeriggio di ieri è scattata l’operazione. Dopo alcune ore di osservazione il pakistano è stato notato uscire dall’appartamento con al seguito una borsa della spesa, venendo immediatamente bloccato dai militari operanti; all’interno della borsa oltre ad alcuni indumenti è stato rinvenuto lo stupefacente, già pronto per essere ceduto a un acquirente.

Al termine dell’operazione oltre allo stupefacente, custodito all’interno dello zainetto, è stata sequestrata anche la somma di euro 430 circa provento dell’attività di spaccio.

Arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, su disposizione del PM di turno, il pakistano è stato condotto nella Casa Circondariale di Bergamo.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it