• Abbonati
Bergamo

Quattro colleghi licenziati: scioperano i dipendenti della Elframo

La scelta è maturata nella mattinata di venerdì dopo un'assemblea che ha stabilito 8 ore di astensione dal lavoro.

Quattro colleghi licenziati e gli 82 dipendenti della Elframo hanno indetto uno sciopero immediato: è successo nella mattinata di venerdì 24 maggio quando all’azienda di via Verga 24 i lavoratori sono usciti dal sito produttivo e in strada per protesta.

Presidio giornaliero e già l’intenzione di tornare a manifestare il proprio dissenso lunedì pomeriggio: venerdì mattina Fim Cisl e Fiom Cgil hanno convocato un’assemblea che ha deciso senza tentennamenti 8 ore di astensione dal lavoro per marcare la propria posizione al fianco dei colleghi.

Nonostante gli incontri sindacali periodici l’azienda non ha mai comunicato questa intenzione – denuncia Lorenzo Lego della Fim – Lo riteniamo un sopruso senza nessun tipo di giustificazione. È importante la solidarietà espressa dai lavoratori. I valori importanti anche di questi tempi, hanno ancora un peso”.

“Non esiste, oltretutto, alcun piano industriale a cui fare riferimento, nemmeno dopo la procedura di mobilità di fine 2017 a cui ci eravamo opposti e a seguito della quale si erano registrati 10 esuberi” commenta Vittorio Tornaghi della Fiom Cgil di Bergamo.

Per i lavoratori dell’azienda specializzata nella produzione di lavastoviglie professionali, friggitrici e macchine per il gelato, si profilano altre due ore di sciopero nella giornata di lunedì 27 maggio. Per martedì 28 maggio è fissato un incontro con i rappresentanti dell’azienda.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
leggi anche
elframo foto nostre
Dopo le prove
Le lavastoviglie della Elframo certificate contro virus e batteri
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI