La visita

Il ministro Toninelli conferma il treno per Orio: “Un commissario seguirà l’opera”

Il ministro ha confermato che il progetto di collegamento ferroviario tra la stazione di Bergamo e l’aerostazione di Orio sarà finanziato nel quadro del decreto sblocca-cantieri

Il ministro delle infrastrutture e dei trasporti, Danilo Toninelli, in vista venerdì mattina agli uffici direzionali della Sacbo, la società che gestisce l’aeroporto di Bergamo Orio al Serio, ha confermato che il progetto di collegamento ferroviario tra la stazione di Bergamo e l’aerostazione di Orio, per una lunghezza di 4,5 km, sarà finanziato nel quadro del decreto sblocca-cantieri e realizzata nei tempi previsti da Rfi con la nomina di un commissario che seguirà l’esecuzione dell’opera.

Accolto dal direttore generale Emilio Bellingardi, il quale, insieme allo staff dirigenziale della società, ha illustrato il nuovo piano di sviluppo aeroportuale e i programmi di intervento infrastrutturale in corso e previsti per adeguare l’aerostazione alle esigenze del movimento passeggeri, il ministro Toninelli ha preso atto dei valori positivi espressi dall’aeroporto, in termini di bilanci e occupazionali.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
leggi anche
opere pubbliche
Le richieste
Pedemontana, treno per Orio, Bergamo-Treviglio e Scalo merci: priorità dell’economia bergamasca
Treno per Orio
Il piano
Montello-Ponte e treno per Orio, Rfi: “Investiamo 15 miliardi per la Lombardia”
Dalla commissione bilancio
Trenta milioni in più per il treno per Orio
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI