BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brembilla, 5 anni di cantieri: “Per Bergamo la bretella tra Asse e circonvallazione” video

L'assessore ai Lavori Pubblici ripercorre gli interventi più importanti del suo mandato: dal restauro di Sant'Agostino alla sistemazione del foyer del Teatro Sociale

Dal restauro dell’ex Chiesa di Sant’Agostino in Città Alta alla sistemazione della scuola Munari a Redona, fino alla restituzione del foyer del Teatro Sociale: “Un luogo prima inaccessibile e oggi bellissimo” commenta con un pizzico d’orgoglio Marco Brembilla, per cinque anni al timone dell’assessorato ai Lavori Pubblici di Bergamo.

marco brembilla

A dire il vero sono solo alcuni degli interventi portati a termine dall’assessore. Quelli che lo rendono particolarmente “felice e fiero” del proprio operato. Ma non per questo dimentica tutti gli altri. “Magari più piccoli, ma comunque importanti per la gente che abita i quartieri, come la sistemazione del marciapiede in via Zanica”. Un intervento da 200mila euro atteso per decenni dalla manciata di famiglie che vivono in via Canove, isolate rispetto alla città per via dell’impossibilità di percorrere a piedi i circa 250 metri che li separavano dall’incrocio con via Campagnola e i servizi della Malpensata. “E la strada appena inaugurata a Grumello del Piano”, un collegamento tra la zona nord e la zona sud del quartiere, anche questo richiesto da tempo dai residenti.

A precisa domanda Brembilla, candidato nella lista del Pd a Bergamo, elenca queste tra le cinque opere del suo mandato. Ma se dovesse continuare la sua esperienza in Comune dopo il 26 maggio, giorno delle elezioni, cosa vorrebbe vedere realizzato nel prossimo quinquennio? “Scegliere non è semplice, ma creare il collegamento tra l’asse interurbano e la circonvallazione è di fondamentale importanza per Bergamo – osserva l’assessore -. La famosa ‘bretella’ consentirebbe di sottrarre alcuni quartieri dall’assedio quotidiano delle auto in entrata e in uscita dalla città”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.