BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Vargogna”: all’ingresso di Bergamo uno striscione per il rigore negato all’Atalanta

Polemiche a non finire per il penalty non assegnato ai nerazzurri mercoledì a Roma

Non hanno ancora digerito il ko rimediato in finale di Coppa Italia i tifosi dell’Atalanta. In particolare, non si riesce a dimenticare quel calcio di rigore negato ai nerazzurri a metà primo tempo che avrebbe (molto probabilmente) potuto cambiare il volto della partita.

Così, dopo le polemiche post-finale e i tanti messaggi circolati sui social, sabato 18 maggio è spuntato uno striscione su un cavalcavia di Torre Boldone, all’ingresso di Bergamo.

“Roma 15-5-2019, Vargogna – si legge -. Lotito, Aia, Lega Calcio e Figc, son contenti tutti Banti” (utilizzando il cognome del direttore di gara, Banti appunto, al posto di “quanti”).

Striscione

A Zingonia, invece, all’esterno del centro sportivo Bortolotti, i tifosi hanno appeso altri due striscioni. Questa volta non ci sono polemiche contro i cosiddetti “palazzi” ma sono un messaggio di riconoscenza vero il gruppo di Gasperini che – anche se non è andata come tutti speravano a Bergamo – ha regalato un sogno ai tifosi nerazzurri: “Sempre con te” recitava il primo, mentre sul secondo è stato scritto semplicemente “Orgogliosi di voi”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.