BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Festa della Dea, più no che sì: in forte dubbio l’edizione 2019

Al centro della questione ci sarebbero ancora le diffide confermate al Bocia

La Festa della Dea, come successo nelle estati del 2016 e del 2017, potrebbe nuovamente fermarsi.

La kermesse estiva dei tifosi nerazzurri nelle sue 15 edizioni ha radunato decine di migliaia di tifosi, ultimamente nel parcheggio esterno di Oriocenter, e si è sempre caratterizzata per una scenografia spettacolare e per l’intervento dei più grandi protagonisti della storia club.

Dopo 14 edizione il primo stop. Poi, nell’estate di un anno fa, il grande ritorno. Che potrebbe non trovare continuità, per il dispiacere di migliaia di tifosi che sognavano di festeggiare nel migliore dei modi questa stagione che, comunque andrà a finire, resterà scritta nella storia dell’Atalanta come una delle più memorabili.

Come nel 2016, la decisione di non organizzare il grande evento potrebbe arrivare anche per le diffide confermate a Claudio Galimberti: col Bocia costretto a restare tanto defilato e sempre meno al centro della vita della curva è difficile pensare a un’altra figura carismatica che lo possa sostituire.

Ad oggi, comunque, nessuna decisione sicura è stata ancora presa. Ma la Festa della Dea resta in forte dubbio: più no che sì.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.