Quantcast
Anni di botte e insulti a moglie e figlie, 58enne allontanato da casa - BergamoNews
Pumenengo

Anni di botte e insulti a moglie e figlie, 58enne allontanato da casa

Violenze e sorprusi per anni tra le mure domestiche

A Pumenengo i militari della Stazione Carabinieri di Calcio hanno eseguito la misura cautelare del divieto di avvicinamento nei confronti di un 58enne italiano, responsabile di reiterati atti di violenza fisica e vessazione psicologica nei confronti della moglie una 57enne italiana e delle due figlie, una delle quali minorenne.

Gli episodi posti in essere per futili motivi a partire dal 2012, si sono accentuati nelle ultime settimane, dopo che la moglie e le due figlie esauste da anni di continue vessazioni, decidevano di chiedere l’aiuto ai Carabinieri, abbandonando la casa familiare.

L’epilogo con la misura coercitiva eseguita dai carabinieri giovedì 16 maggio nei confronti dell’uomo, che di fatto impone allo stesso il divieto di avvicinamento all’abitazione e ai luoghi frequentati dalla moglie e dalle due figlie.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
Lacrime, psicologo, dramma, violenza (Foto pexels)
Codice rosso
Un anno di botte e minacce dal compagno: 35enne “salvata” dai carabinieri di Cisano
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI