BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sedrina, Stefano Micheli cerca la riconferma

Con “Impegno comune per Sedrina e Botta”, si ricandida alla guida del paese brembano. Ecco le linee guida del programma

Investire nel futuro del paese, con un’attenzione al singolo cittadino e alle famiglie, anche per far fronte allo spopolamento della Valle Brembana. Questo l’obiettivo principale di “Impegno comune per Sedrina e Botta”, che vede ricandidarsi Stefano Micheli alla guida del paese brembano.

“Siamo partiti con un salvadanaio vuoto, anzi in rosso di 265mila euro, 5 milioni di debiti, 250mila euro di debiti nascosti e tante cose da fare. Nonostante tutto, abbiamo messo mano ai gravi problemi ereditati. Ora la situazione è migliorata, il Comune ha un pareggio di bilancio e sono in fase avanzata alcuni importanti progetti che vogliamo portare a termine insieme”.

Progetti che guardano principalmente al confronto con il cittadino, attraverso disponibilità e collaborazione, tramite anche un confronto su un tema, quello del bilancio, che interessa in modo particolare il comune di Sedrina, che è stato a rischio di dissesto finanziario.

Il programma della lista guidata dal sindaco uscente Stefano Micheli guarda prima di tutto alle famiglie, con servizi mirati come un ampliamento della scuola dell’infanzia (con richiesta della terza sezione statale, per accogliere fino a 75 bambini), riduzioni del 10% sull’abbonamento del trasporto scolastico e Sab (che interessano i bambini da 3 a 13 anni e gli studenti delle scuole superiori), con la richiesta ad ATB di un prolungamento delle linee fino a Sedrina per migliorare i collegamenti con Bergamo e l’ospedale. Per i giovani, sono previste iniziative a sostegno della ricerca di lavoro e l’investimento in progetti educativi, come lo spazio “Al so mia” a Botta di Sedrina.

Per quanto riguarda il sociale, è previsto un ulteriore investimento nel Servizio di Assistenza Domiciliare e per le ore di assistenza educativa ai diversamente abili.

Sedrina Impegno Comune

Un impegno è previsto anche per quanto riguarda i servizi al centro civico “Matteo Salvi” a Botta di Sedrina, con l’apertura di un dispensario farmaceutico e di uno sportello comunale, lo spostamento dell’ambulatorio medico a piano terra e il mantenimento degli spazi assegnati all’Antincendio Boschivo Botta e allo spazio giovani.

Per quanto riguarda la sicurezza, oltre alla partecipazione ai bandi per realizzare il progetto di video sorveglianza a Botta e a Sedrina, viene garantito un sostegno ai nascenti Gruppi di Controllo Vicinato.

Entro il 2020 è previsto il rifacimento dell’illuminazione pubblica a led e la riqualificazione energetica di scuole, asilo e immobili comunali.

Sul fronte mobilità, è previsto il completamento della ciclopedonale con la creazione dell’accesso da Botta e, per quanto riguarda il turismo, è prevista una valorizzazione delle ex stazioni ferroviarie e del Ponte del 1400.

In programma è anche un completamento della variante del PGT, con correzione degli errori riguardanti i confini comunali, la ridefinizione dei centri storici e la definizione delle osservazioni presentate dai cittadini.

La lista Impegno Comune per Sedrina e Botta è composta da Stefano Micheli (35 anni), Gotti Alessandro (34 anni), Ghisalberti Giorgio (35 anni), Piazzalunga Paola (31 anni), Fustinoni Serena (29 anni), Gimondi Omar (23 anni), Revidati Eugenio (51 anni), Zanetti Nicola (27 anni), Foresti Monia (48 anni), Ghisalberti Chiara (21 anni), Alborghetti Chiara (21 anni).

lista Micheli Sedrina

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.