BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

E Gasperini attacca arbitro e Var: “Presi in giro i tifosi dell’Atalanta”

Il tecnico nerazzurro infuriato dopo il fischio finale: “Quel rigore sul tiro di de Roon era netto”

Più informazioni su

Al termine di Atalanta-Lazio Gian Piero Gasperini è un fiume in piena per il fallo di mano di Bastos per cui l’arbitro Banti non ha dato il rigore ai nerazzurri nel primo tempo: “Grave, gravissimo e inaccettabile – attacca il Gasp -. Contro tutto quello che si è detto e fatto della Var. Accettiamo la sconfitta, ma questo non è un episodio sano… Non c’è rispetto per i tifosi dell’Atalanta”.

“La partita? Difficile, molto bloccata, la Lazio è forte ma siamo sempre stati in partita. È stata una scelta stare coperti nel primo tempo e ci siamo giocati meglio il secondo tempo, la partita era molto equilibrata e poi gli episodi, quel calcio d’angolo… Ma il fallo di mano di Bastos è di una gravità inaudita e c’era anche il secondo giallo. Fare questo all’Atalanta è vergognoso – continua il tecnico nerazzurro -, toglie credibilità al Var. Non vederlo è ingiustificabile. Fare questo all’Atalanta è un brutto significato per il nostro calcio, non c’è nessun dubbio di interpretazione. Ci sarebbe anche l’espulsione. Complimenti alla Lazio in una partita equilibrata ma qui cosa fai, chiudi gli occhi? Questo è uno scandalo”.

E ancora: “Datemi una giustificazione a questo episodio. Non è una cosa dubbia. Ti cambia la partita in maniera clamorosa, ma come si fa?”.

Poi un applauso ai bergamaschi: “Complimenti al nostro pubblico che è straordinario – commenta -, ma questa roba brutta è una presa in giro a 21mila persone venute da Bergamo. Sono un po’ arrabbiato sul secondo gol: siamo andati allo sbaraglio, siamo stati un po’ imprecisi però non abbiamo mai mollato. La partita era aperta, non ho visto tutte queste parate di Goliini”.

“Era una degna finale, brava Lazio però questa cosa è incomprensibile – ripete ancora Gasperini -. Ci dicano un motivo serio. Mi dispiace, è una brutta giornata per il calcio. Magari l’arbitro non ha visto, ma la Var? Così capovolge il regolamento… “.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.