BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Blu Basket Treviglio

Informazione Pubblicitaria

Secondo turno dei playoff: gli arbitri e le news sulla gara 1 fra Remer-Verona

Il match si giocherà domenica 12 maggio alle 18 al PalaFacchetti di Treviglio.

Sono stati designati gli arbitri della partita tra Remer Treviglio e Tezenis Verona, valida per la gara 1 del secondo turno dei playoff di serie A2 Old Wild West – Girone ovest. Il match si giocherà domenica 12 maggio alle 18 al PalaFacchetti di Treviglio.

Arbitri
1° Arbitro: Francesco Terranova di Ferrara (FE)
2° Arbitro: Alex D’Amato di Roma (RM)
3° Arbitro: Moreno Almerigogna di Trieste (TS)

Ufficiali di campo
Segnapunti: Federica Fracassetti di Bergamo (BG)
Cronometrista: Stefano Colombo di Cantu’ (CO)
24 Secondi: Federica Nova di Concorezzo (MB)

Ecco le interviste pre-gara.

Mauro Zambelli (assistant coach): “Al secondo turno portiamo le emozioni e il vissuto della serie con Roseto, ma tatticamente in pochi giorni dovremo far capire ai giocatori le caratteristiche specifiche dei nuovi avversari. Verona ha enormi capacità offensive ripartite su tanti giocatori diversi, con un reparto lunghi incline al tiro da fuori. Sappiamo che sarà durissima, ma vogliamo spingere il sogno il più avanti possibile”.

Remer

Edoardo Tiberti (centro): “Siamo riusciti a concludere al meglio questo primo turno di playoff e siamo assolutamente contenti e soddisfatti: abbiamo incontrato un avversario alla nostra pari, ma dal punto di vista atletico migliore di noi. Entriamo nella storia della Remer è questo ci da ancora più soddisfazioni. Adesso andiamo ad affrontare Verona che è un’ottima squadra, passando il turno in sole quattro partite: dovremo riuscire a contenere i loro giocatori fondamentali come Ferguson e Candussi. Dovremo riuscire a imporre il nostro ritmo, al contrario di come abbiamo fatto con Roseto, per il loro livello atletico. Sicuramente dovremo anche difendere con tutte le energie possibili per poter riuscire bene in questa prima gara. Sicuramente avremo bisogno dell’aiuto del pubblico come è stato in Gara 5 questo mercoledì”.

Remer

Note: da verificare giorno per giorno le condizioni di Capitan Andrea Pecchia.

I biglietti sono già disponibili sia da Jammin’(dove sono già reperibili i biglietti per gara 3 a Verona) a Treviglio che su MidaTicket on line: https://www.midaticket.it/eventi/remer-blu-basket-1971-treviglio

Qui Verona

Luca Dalmonte (allenatore) – “Esplora, scopri e sogna. Insieme. Lasciarci guidare dal vento in uscita dal nostro porto verso il prossimo turno. Andiamo ad esplorare, a scoprire e sognare in questo viaggio. Siamo al secondo turno ed è necessario cambiare la visione delle partite perché un avversario è differente. Necessario mante nere le condizioni attraverso le quali abbiamo costruito gara 3 e gara 4 a Casale, cioè altruismo, coraggio e fantasia. Oggi ci affidiamo ad un’esplorazione, al desiderio di scoprire e al desiderio di sognare. Treviglio, ha giocato un girone di ritorno di livello, ha conquistato il primo turno di playoff contro una squadra fastidiosa come è Roseto. Tiri nei primi secondi come arma prioritaria offensiva, giocatori specialisti del tiro da tre punti, la cui somma ci induce a pensare quanto sia incidente nel loro attacco la forza perimetrale. Squadra sostenuta da una buona esecuzione nella loro metà campo, consapevole di chi, come e quando attaccare. Nikolic e Roberts sono leader nei possessi. Difensivamente aggressiva, cerca di anticipare negando le linee di passaggio contando sulla taglia di Borra per proteggere l’area, come alternativa la presenza di D’Almeida consente loro di alzare l’aggressività cambiando la proposta tattica difensiva”.
Francesco Candussi (giocatore) – “La serie contro Casale ci ha dato una grande forza perché ci ha fatto capire quello che serve per vincere le partite in trasferta: solidità difensiva e coinvolgimento di tutti. Questo ci dà anche grande fiducia per domenica quando ci aspetterà una sfida difficile, come sono tutte quelle di playoff, su un campo sicuramente non facile. Mi aspetto una serie fisica, Treviglio è arrivata terza nel girone Ovest dimostrando quindi ottimi risultati. Bisognerà sudarsi ogni partita”.

Note – La Tezenis Verona sarà seguita a Treviglio da quasi 200 tifosi.

Media – Il match sarà trasmesso in diretta su LNP TV Pass in streaming mentre Telenuovo, dalle 17.55, si collegherà in diretta per la trasmissione sul DTT del match nella zona di Verona.

Tezenis Verona

foto di Massimo De Marco

Tezenis Verona

Spente da poche ore le luci del Palafacchetti arriva già il momento di affrontare gara 1 di questi fantastici play off che la Remer sta vivendo (e facendo vivere ai supporters trevigliesi) con l’entusiasmo e la consapevolezza di chi sa di vivere una bellissima avventura, del tutto insperata ad inizio stagione. La Scaligera Basket incrocia nuovamente il suo destino con la Blu Basket dopo aver calcato il parquet del Palafacchetti nel 2015-16, allora nel girone est. In quell’occasione (ndr 22 febbraio 2016) a prevalere furono gli uomini di Vertemati con il risultato di 74-62.

Da allora Verona ha continuato la sua avventura nel girone orientale conquistandosi quest’anno un ottimo quarto posto e la partecipazione (terminata al primo turno al cospetto della Virtus Roma) in Coppa Italia. Coach Dalmonte ha sapientemente gestito un roster composto da elementi di sicuro valore come il play Amato, Jazzmarr Ferguson (ben noto per la sua precedente esperienza a Biella), Mitchell Poletti (uscito nel corso della stagione dalla Mens Sana) ed arrivato a rinforzare il ruolo di centro. A dar lustro alla compagine scaligera l’eterno Sacha Vujacic (veterano con diverse stagioni in NBA e vincitore di due anelli nel torneo d’oltre Oceano) e gli ottimi Candussi, Udom e Severini.

Dalla panchina interessanti apporti da Ikangi, Dieng e Quarisa. Il campionato dei veronesi è stato caratterizzato da 19 vittorie (8 in trasferta) e 11 sconfitte (4 casalinghe) che hanno permesso ai gialloblu di piazzarsi al quarto posto dietro Bologna, Treviso e Montegranaro. La regular season ha incoronato Vujacic quale miglior marcatore (media di 16 punti), Candussi ed Udom a contendersi la palma del migliore a rimbalzo (medie di 7,5 rimbalzi a partita) e Ferguson nella fase di suggeritore (4,4 assist, tallonato dal compagno Amato con 4,2).

Il primo turno dei play off ha visto gli scaligeri prevalere abbastanza nettamente su Casale. La sequenza ha visto gara 1 appannaggio dei veneti per due punti, gara 2 con l’inaspettata reazione piemontese (69-76) mentre gara 3 e 4 hanno registrato un netto predominio della Tezenis, capace di violare in tre giorni per due volte il parquet del Palaferraris. I gialloblu arriveranno quindi a Treviglio (accompagnati dal supporto di numerosi tifosi) con il vantaggio di aver potuto recuperare qualche energia in più rispetto alla Remer, reduce invece dal tour de force contro i coriacei abruzzesi di Roseto.

Per i ragazzi di coach Vertemati (ancora orfani di capitan Pecchia) ci sarà da sfruttare il vantaggio dei due turni casalinghi che inaugureranno questo quarto di finale. Impossibile fare previsioni sulla serie, che riteniamo potrà ancora riservare tante emozioni all’impagabile pubblico del Palafacchetti, anche l’altra sera autentico trascinatore della squadra biancoblu.

Giuseppe De Carli

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.