• Abbonati
Oggi i funerali

Morto in bici a 15 anni, i compagni di scuola: “Ciao Gabri, ci vediamo in un posto migliore”

Alle 16,15 nella chiesa di San Pietro Apostolo a Treviglio

Si terranno sabato 11 maggio alle 16.15, nella chiesa di San Pietro Apostolo a Treviglio, i funerali di Gabriele Raffa, il 15enne morto quattro giorni dopo l’incidente in bicicletta in via Lodi, dove un’Audi lo ha investito. Il giovane è spirato giovedì mattina all’ospedale Niguarda di Milano, dove era stato ricoverato domenica sera in gravissime condizioni. La salma è stata composta nell’abitazione di via Soltarica, dove ieri hanno fatto visita moltissimi degli amici del ragazzo.

Gabriele Raffa frequentava il Liceo Don Milani a Romano di Lombardia. Ieri i compagni hanno voluto lasciare un messaggio comparso sul sito dell’istituto: “Ciao Gabri – si legge – scrivere queste parole per noi è molto difficile, soprattutto in questi giorni, dove sei nei pensieri di tutti. Ci ricordiamo di te in ogni momento: pensando al tuo sorriso, alla tua voce, ai tuoi occhi e persino ai tuoi disegni nelle ore di lezione. Ci mancherà tutto di te, dal saluto mattutino a quello di “fine-scuola”, dalla più sincera risata al pianto più infantile. L’unica consolazione è che ora sei in pace… Ciao Gabri, ci vediamo in un posto migliore”. Firmato i compagni della 2^ESA.

Tra le grandi passioni del 15enne c’era la pallanuoto. Da anni, infatti, ricopriva il ruolo di portiere in una squadra locale: “Sei e resterai sempre il nostro numero 1 preferito” il messaggio dei compagni della Pallanuoto Treviglio.

Gabriele lascia nel dolore mamma Silde, papà Franco e la sorella Valeria. Come ultimo gesto di generosità hanno acconsentito al prelievo degli organi.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
leggi anche
Gabriele Raffa
Treviglio
Rap e pallanuoto: le passioni di Gabriele, morto in bici a 15 anni
Gabriele Raffa
Giovedì mattina
Non ce l’ha fatta il ragazzino investito in bici a Treviglio: è morto al Niguarda
Juri Imeri
Treviglio
Grave 16enne investito in bici, il sindaco dopo le polemiche: “Strumentalizzazione assurda”
incidente variante treviglio
La polemica
Grave 16enne investito in bici a Treviglio, Rossoni: “Quella strada non è sicura”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI