BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Maltempo, a Urago due fratelli muoiono travolti da un albero mentre pescano fotogallery

Sono di origine rumena, 41 e 48 anni. Salvo un cugino che era con loro

Più informazioni su

Non solo ingenti danni, l’improvvisa ondata di maltempo che si è abbattuta sulla Bassa Bergamasca e nel vicino territorio bresciano ha provocato anche due vittime. Si tratta di due fratelli di origine rumena, 41 e 48 anni, residenti in provincia di Brescia, che hanno perso la vita a Urago d’Oglio (Bs) a causa di un grosso albero li ha travolti mentre stavano pescando. Salvo un terzo uomo, un loro cugino.

La tragedia si è consumata intorno alle 18 in via Brede, in una località isolata del paese dove i tre avevano deciso di trascorrere un sabato pomeriggio all’insegna della loro grande passione, la pesca.

Intorno alle 17.30, però, un violento temporale li ha sorpresi e il gruppo ha cercato riparo sotto alcune piante in riva al fiume. All’improvviso, a causa del forte vento e della pioggia, un albero è caduto e ha travolto due di loro, proprio i due fratelli. Uno è stato colpito alla testa con violenza, l’altro sul torace ed è finito in acqua.

Inutile l’intervento dell’elisoccorso, allertato dal cugino che disperato ha assistito alla scena senza poter fare nulla. Entrambi sono morti in pochi minuti.

Sul posto sono giunti i carabinieri di Chiari e la polizia locale, oltre ai vigli del fuoco per il recupero delle vittime e alla protezione civile.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.