BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con Bergamonews all’Arena di Verona il 5 luglio: in scena c’è l’Aida

Bergamonews e BorgoViaggi organizzano una serata a Verona il prossimo venerdì 5 luglio per assistere all'Aida (edizione storica del 1913)

Bergamonews e BorgoViaggi organizzano una serata a Verona il prossimo venerdì 5 luglio per assistere all’Aida (edizione storica del 1913).

Il programma prevede: partenza alle 14.30 dal piazzale della Malpensata di Bergamo, alle 16.30 arrivo a Verona e visita libera della città, a seguire ingresso all’Arena per assistere all’opera di Giuseppe Verdi “Aida nella edizione storica del 1913. A mezzanotte partenza per il rientro a Bergamo.

La storia delle stagioni liriche areniane nasce nel 1913, quando il tenore veronese Giovanni Zenatello, per celebrare il primo centenario dalla nascita di Giuseppe Verdi, ebbe l’idea di allestire un grande spettacolo d’opera in Arena. Giovanni Zenatello, la moglie Maria Gay e due amici veronesi, il maestro di coro Ferruccio Cusinati e l’impresario teatrale Ottone Rovato, pensarono che Aida, la più spettacolare opera di Verdi, si sarebbe ben prestata agli spazi grandiosi dell’anfiteatro. La scenografia viene affidata al giovane architetto veronese Ettore Faggiuoli, che con pochissimi elementi e lasciando respirare sullo sfondo le gradinate romane, ottiene un risultato sorprendente. La rappresentazione di quella prima edizione areniana di Aida, la sera del 10 agosto 1913, costituisce uno dei più importanti avvenimenti internazionali del primo Novecento, sancendo la nascita della stagione lirica areniana.

INFO
Quota individuale di partecipazione 45 euro.
La quota comprende il trasporto con bus GT; ingresso all’Arena e assicurazione.
La quota non comprende tutto quanto non specificato nella voce “la voce comprende”.

ISCRIZIONI
Borgo Viaggi
Via Carnovali, 88 – 24126 Bergamo
telefono 035/3882547 fax 035/219846
info@oasibergamo.it

Aida bergamonews

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.