Quantcast
A Gandellino senza avversari il sindaco Flora Fiorina cerca la riconferma - BergamoNews
Verso il voto

A Gandellino senza avversari il sindaco Flora Fiorina cerca la riconferma fotogallery

A Gandellino, in Alta Valle Seriana, l’attuale sindaca Flora Fiorina cerca la riconferma in vista delle amministrative del 26 maggio.

Gandellino è un paese che conta poco più di mille abitanti e la lista di Fiorina è l’unica squadra in corsa per questa tornata elettorale.

La prima cittadina era stata eletta a capo del paese nel 2014 con la sua lista civica “Uniti nel rinnovamento” ottenendo il 55,55% dei consensi. Il suo avversario, Giuseppe Russo, aveva collezionato il 44,44% dei voti con la squadra “Un progetto in comune”.

Il 26 maggio 2019, invece, Fiorina non avrà avversari, ma dovrà superare l’astensionismo per ottenere il quorum del 50%+1 dei voti.

Nella sua lista vi sono consiglieri uscenti, volti nuovi e la particolarità è la presenza di Gerardo Bonetti, un consigliere eletto cinque anni fa tra le file della minoranza.

Il programma della lista “Uniti nel rinnovamento” presterà particolare attenzione ai bambini, ai giovani e agli anziani.

Riteniamo che i bambini siano la nostra più preziosa risorsa – spiega la sindaca Fiorina -; vanno protetti e bisogna garantire loro un futuro migliore. Per questo motivo vogliamo assicurare la continuità del servizio di trasporto alunni garantendo la sorveglianza e la sicurezza dei bambini durante il tragitto, l’arrivo e la partenza da scuola. Saranno previste anche delle agevolazioni economiche per le famiglie numeroso nell’uso dei servizi. A livello scolastico sosterremo l’integrazione degli alunni diversamente abili o con situazioni di disagio.

I giovani, invece, hanno uno sguardo rivolto lontano dal loro territorio. Vorremo quindi trasmettere loro l’amore per il paese e la voglia per impegnarsi per renderlo più vivibile. Ci piacerebbe istituire il consiglio comunale dei ragazzi per avvicinarli alla vita amministrativa e per dare loro l’opportunità di esprimere le loro idee. Riproporremo l’agevolazione sugli oneri di ristrutturazione e nuove costruzioni per favorire la permanenza di giovani coppie e siamo pronti a organizzare iniziative contro ogni forma di dipendenza, dal gioco alla droga. Infine favoriremo il diritto allo studio con borse di studio, sia per le superiori che per l’Università in modo da premiare gli studenti più meritevoli”.

Gli anziani rappresentano un grande patrimonio di vita e, per questa ragione, il gruppo di Fiorina è intenzionato a creare un centro diurno di aggregazione anziani, dei laboratori didattici in modo da tramandare antiche tradizioni rurali e organizzare attività sportive e culturali specifiche per la terza età.

Il lavoro è un tema molto delicato e fondamentale: “Favorire il lavoro in loco diventa importante per consentire alla popolazione di fermarsi sul territorio. Continueremo con gli incentivi per favorire lo sviluppo delle attività artigianali attraverso agevolazioni economiche specifiche alle imprese del territorio, garantiremo la continuità delle attività commerciali della nostra zona, sosterremo la creazione di un’area attrezzata per la sosta di camper che potrebbe creare un posto di lavoro e vorremmo integrare il reddito famigliare attraverso l’incentivazione, lo sviluppo e l’organizzazione di nuove forme di turismo sostenibile”.

Non manca l’attenzione nemmeno per quanto riguarda il tema delle opere pubbliche, il programma è molto ricco: realizzazione di una piazzola per l’atterraggio dell’elicottero da soccorso, riqualificare l’area e lo svincolo tra via Bondo e la strada Provinciale, reperire risorse per realizzare una strada alternativa di collegamento con il cimitero di Gandellino, completamento dell’ultimo tratto di via Ronchello e realizzazione dell’impianto di illuminazione di tutta la vita, conclusone dell’opera di sistemazione idrogeologica del Torrente Pesel che convoglia nella Val Fontanina, realizzare l’impianto di illuminazione della Via Egia, sentiero pedonale che congiunge le località Bocchetta e Corna e molto altro ancora.

“Ci stiamo muovendo anche per quanto riguarda il turismo e l’economia: miriamo a creare il ‘Sentiero del Carbonaio’, un percorso turistico di valorizzazione dell’attività ormai scomparsa dei carbonai e ci piacerebbe aprire al pubblico l’opera ingegneristica (galleria drenante) in località Tezzi con viste guidate.

Sul fronte dell’economia, abbiamo individuato una persona che seguirà tutti i bandi ai quali il comune può partecipare e miglioreremo la struttura dei costi della raccolta differenziata attraverso la riduzione del conferimento della frazione umida incentivando il ricorso al compostaggio”.

“I problemi sono tanti, noi cercheremo di risolverne almeno alcuni impegnandoci al massimo con l’auto e la collaborazione di tutti i cittadini”.

La lista civica di Flora Fiorina “Uniti nel rinnovamento” è composta da: Nicoletta Belingheri (44 anni), Raffaello Bertuletti (41 anni), Gerardo Bonetti (54 anni), Federico Cedroni (38 anni), Dante Fiorina (54 anni), Giovanni Gaiti (65 anni), Ugo Lubrini (52 anni), Osvaldo Mazzocchi (74 anni), Barbara Merlini (39 anni) e Stefano Pasini (72 anni).

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI