BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Cerete, conosciamo Cinzia Locatelli: “Voglio avere tutto sotto controllo”

L'attuale sindaco di Cerete è candidata per le prossime elezioni con la lista "Cerete Futura"

Noi di Bergamonews abbiamo deciso di far conoscere i candidati sindaco della Bergamasca attraverso il noto Questionario di Proust: una serie di domande, uguali per tutti, che li disegnano sotto il profilo personale più che politico.

Conosciamo meglio Cinzia Locatelli, attuale sindaco di Cerete e candidata per le prossime elezioni con la lista “Cerete Futura”, con il questionario di Proust: 30 domande per conoscere la sua personalità.

Il tratto principale del tuo carattere?
La sensibilità.

Qual è la qualità che apprezzi in un uomo?
L’intelligenza emotiva.

Qual è la qualità che apprezzi in una donna?
L’essere determinata.

Cosa apprezzi di più dei tuoi amici?
La grande disponibilità.

Il tuo peggior difetto?
Il voler avere tutto sotto controllo.

Il tuo passatempo preferito?
Camminare.

Cosa sogni per la tua felicità?
I sogni non si raccontano… altrimenti poi non si avverano…

Quale sarebbe, per te, la più grande disgrazia?
Che accadesse qualcosa ai miei figli.

Cosa vorresti essere?
Una persona affidabile.

In che paese vorresti vivere?
Che domande…. Cerete!

Il tuo colore preferito?
Azzurro.

Il tuo fiore preferito?
La peonia.

Il tuo uccello preferito?
L’aquila.

I tuoi scrittori preferiti?
Nessuno in particolare.

I tuoi poeti preferiti?
Non ne ho uno in assoluto… in questo periodo è Alda Merini.

Chi sono i tuoi eroi?
Non ne ho.

E le tue eroine?
Non ne ho.

Il tuo musicista preferito?
A seconda dei periodi che sto vivendo, per lo più italiani.

Il tuo pittore preferito?
Il Caravaggio.

Un eroe nella tua vita reale?
Nessuno.

Una tua eroina nella vita reale?
Nessuno.

Il tuo nome preferito?
Gabriele.

Cosa detesti?
I lazzaroni!

Un personaggio della storia che odi più di tutti?
Hitler.

L’impresa storica che ammiri di più?
Quella compiuta da Martin Luther King.

Un dono che vorresti avere?
La capacità di portare la gioia nelle persone che fanno parte della mia vita.

Come vorresti morire?
Non voglio nemmeno pensarci…

Come ti senti attualmente?
In evoluzione… da sempre…

Di cosa ti senti in colpa?
Forse di non aver creduto in me in alcuni momenti della mia vita.

Lascia scritto il tuo motto della vita
“Ponetevi un obiettivo e poi cercate di raggiungerlo con passione e determinazione”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.