BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Lemen Volley, non più favola ma bellissima realtà: le Under 16 verso il sogno nazionale

La società di Almenno continua a crescere sotto il segno del grande maestro Atanas Malinov

Più informazioni su

Non chiamiamolo più favola questo Lemen Volley. Diciamo piuttosto che si tratta di una realtà consolidata, che diventa sempre più bella di anno in anno. E se nella scorsa stagione erano arrivati risultati straordinari (la prima squadra ai playoff di B2, la seconda squadra promossa in serie C e le Under 16 seste classificate alle finali nazionali), quest’anno le soddisfazioni sono continuate per il club dei due Almenno.

La prima squadra ha consolidato la sua posizione in B2 chiudendo con un buon settimo posto, a metà classifica, mentre le terribili giovani guidate da Atanas Malinov (uno degli allenatori più vincenti della storia del Volley Bergamo: in due stagioni, dal 1995 al 1997, ha guidato alla conquista di due scudetti, due coppe Italia, una supercoppa italiana e una Champions League) hanno strappato col loro quarto posto l’accesso ai playoff di serie C.

Ed è proprio questa squadra che merita una menzione particolare: c’è Giulia Felappi, che si sta esprimendo ad altissimi livelli, e c’è una certa Kamelia Arsenova, di anni 51, che quando mette piede in campo mostra ancora lampi di classe assoluta. Non a caso vanta un passato in A1.

Kamelia Arsenova è la moglie di Atanas e mamma di Ofelia Malinov, vice campionessa del mondo con la nazionale italiana di volley e miglior palleggiatrice dell’ultimo mondiale, quello che ha visto le azzurre sfiorare il trionfo.

Lemen Volley

Sabato sera la Malinov – oggi palleggiatrice della Savino Del Bene Scandicci – ha assistito a bordo campo all’ennesimo trionfo della madre e delle sue compagne che hanno battuto con un secco 3-0 il Binasco nel primo turno dei playoff appena conquistati.

Ma il gruppo della seconda squadra del Lemen non è solo Felappi e famiglia Malinov. È un gruppo pieno di giovanissimi talenti che tra qualche settimana si aggregheranno alla formazione Under 16 e si giocheranno il titolo italiano: dodici mesi fa è arrivato un grande sesto posto che quest’anno si punta a migliorare.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.