BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Belotti scrive al Questore di Roma: “Serve un treno charter per i tifosi atalantini”

Il deputato bergamasco: "Bisogna gestire l'arrivo di questi supporters in modo compatto e non sparso lungo la giornata"

Daniele Belotti, deputato bergamasco della Lega, ha deciso di muoversi in prima persona in vista dell’esodo previsto dei tifosi atalantini a Roma in vista della finale di Coppa Italia del 15 maggio prossimo.

Le richieste del leghista sono tre, molto semplici: “Si chiede che vengano predisposti dei parcheggi di attestazione per le centinaia di mezzi privati in arrivo da Bergamo collegati con bus navette – si legge nella lettera inviata al Questore di Roma Carmine Esposito -; che vengano predisposti dei bus navetta anche per la stazione o il centro città per le migliaia di bergamaschi che dovranno spostarsi dall’Olimpico ai propri alberghi al fine di evitare la zona più rischiosa nei dintorni dello stadio al termine della partita”.

Infine la terza richiesta, quella che forse sta più a cuore dei tanti tifosi bergamaschi che ancora non sanno come raggiungere la capitale: “Si chiede che si solleciti Trenitalia affinché metta a disposizione un treno charter da un migliaio di posti – scrive Belotti -, in analogia con quanto organizzato per la tifoseria fiorentina in occasione della semifinale di Coppa Italia a Bergamo, al fine di poter gestire l’arrivo di questi supporters in modo compatto e non sparso lungo la giornata”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.