BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Fontana per Stucchi parla dell’aeroporto: “Tetto massimo ai voli e nessuno di notte” foto

Un piano elettorale in evoluzione che trova forza nel solido legame di amicizia che lega Stucchi e Fontana

Una giornata pienissima per il candidato sindaco del centro destra Giacomo Stucchi, quella di venerdì 3 maggio, con un’agenda di impegni fitta fitta insieme ad un ospite d’eccezione, il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

Fontana e Stucchi

“La giornata di Giacomo”, come l’ha definita Fontana, iniziata con il tour in Città Alta per incontrare i commercianti lungo la “Corsarola” (“Abbiamo ricevuto un gran calore da tutti che ci hanno esposto i problemi da risolvere nel centro storico, con un grande apprezzamento sul modo di operare del presidente Fontana”, ha raccontato Stucchi) ha continuato con un incontro alla sede cittadina della Lega in via Cadore 1, per un confronto con i rappresentanti del mondo produttivo e del lavoro e del commercio bergamasco.

“Fontana è richiesto da tutti e il suo modo di lavorare: concreto, pragmatico e basato sul confronto e l’ascolto dei cittadini, ha ispirato la creazione delle quattro liste a mio sostegno – ha dichiarato Stucchi – Il nostro programma elettorale è sincero, non punta a risolvere tutti i problemi della città, ma a dare una risposta ai bisogni quotidiani dei cittadini: per questo non deve essere un programma scritto sulla pietra, ma deve continuare ad evolversi, cambiando in base alle necessità di ogni giorno”.

Un piano elettorale in evoluzione, quindi, che deve arricchirsi degli spunti e delle proposte costanti dei cittadini, (come affermato anche da Serena Fassi, segretario cittadino della Lega, che ha dato inizio all’incontro) e che trova forza nel solido legame di amicizia che lega Stucchi e Fontana.

“È un grande rapporto quello che ci unisce: Giacomo è sempre stato a disposizione e venuto in mio aiuto tutte le volte che ne avessi bisogno – ha raccontato il presidente – E se quello è il suo approccio con gli amici, lo sarà anche con i suoi cittadini, ascoltandoli sempre e confrontandosi con loro: requisiti fondamentali per fare bene politica. Sono stato molto contento che si sia deciso di candidare lui per la coalizione e sarebbe molto bello poter collaborare tra amministrazioni che hanno una visione comune, anche rispetto quell’autonomia che tanto stiamo chiedendo a Roma”.

La giornata per Stucchi si è conclusa a Colognola, per un incontro con il Comitato Aeroporto, su cui anche Fontana ha dato la propria visione: “Io sono sempre stato e sarò sempre disponibile a mettermi in gioco, ma finché non ci sarà l’autonomia non è possibile, perché la Regione Lombardia non ha voce in capitolo su questo. Io però voglio mettermi a disposizione per fare da regia ad una situazione che per me è inaccettabile, perché non è possibile che non ci sia dialogo con gli altri aeroporti tale per cui uno è usato troppo e l’altro per niente. È necessario fare una rete da sfruttare al meglio, perché così non va”.

Seguito a ruota da Stucchi che già si era espresso contro i voli notturni: “Nessuno mette in dubbio l’importanza di Orio, ma ormai si è messo a correre troppo velocemente ed è necessario sfruttare la sinergia con altri aeroporti. E ci sono tanti fattori che non possono ignorati e su cui bisogna ragionare, come il tetto massimo degli aerei e la chiusura ai voli tra le 23 e le 6”.

Un no comment, invece, è arrivato dal Presidente Fontana circa la chiesa degli ex Riuniti. Giovedì pomeriggio, 2 maggio, l’Associazione Musulmani di Bergamo ha, infatti, firmato il rogito per la chiesetta degli ex ospedali Riuniti di Bergamo, la cui efficacia resta però in sospeso.

Bisogna infatti attendere la decisione della Soprintendenza, che avrà 60 giorni di tempo per esercitare il diritto di prelazione e comunicare la decisione agli enti territoriali competenti, tra cui Regione Lombardia.

La Regione ha dichiarato di avere in mente un progetto culturale per la chiesetta, ma Fontana non si sbilancia su cosa si tratterà: “Posso solo dire che sarà un bellissimo progetto in collaborazione con l’assessore regionale Galli”, ha tagliato corto.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.