BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Pasta di salame, roastbeef e pancetta: il kebab bergamasco conquista il Pirellone

La rivisitazione in salsa orobica del tradizionale panino turco inventata tre anni fa da Omar Mottini di Osio Sopra è stata la particolare pausa pranzo del consiglio regionale.

Più informazioni su

Solo farine bergamasche, pasta di salame, roastbeef, pancetta croccante, verdure e salse: è la ricetta del KebaBG, panino inventato tre anni fa da Omar Mottini di Osio Sopra, titolare insieme alla famiglia della gastronomia Le Delizie, già riconosciuta come attività storica da Regione Lombardia e attiva da 60 anni.

Un panino che da subito ha ottenuto un grande successo e la cui unicità è stata riconosciuta un anno e mezzo fa dall’Accademia del panino italiano, fondazione culturale nata per definire l’identità e promuovere l’unicità del Panino italiano nel mondo: una novità che ha portato nuova clientela alla gastronomia di famiglia, proveniente anche da fuori provincia.

E ora il kebab bergamasco ha conquistato anche il Pirellone e il suo consiglio regionale che in settimana ha voluto fortemente assaggiare la prelibatezza a chilometro zero, coerentemente con la propria politica di promozione dell’agroalimentare locale.

Così Omar Mottini ha portato nella sede della Regione la sua rivisitazione del tradizionale panino turco: pane prodotto con farine esclusivamente bergamasche del consorzio “Qui vicino”, pasta di salame bergamasca cotta sulla piastra, roastbeef bergamasco, pancetta croccante, pomodoro, insalata, cipolla, salsa yogurt e salsa piccante. Al Pirellone è arrivata la versione “mini”, quella pensata appositamente per feste, compleanni e meeting aziendali: in negozio, invece, ci sono anche la versione normale e quella “maxi” da 700 grammi per gli stomaci più forti.

Tra gli altri, ad accogliere Omar e a complimentarsi con lui c’erano anche Giovanni Malanchini, consigliere segretario bergamasco, e Francesca Brienza, vicepresidente del consiglio regionale.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.