BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mercato, gli ambulanti non cedono: “No a via Spino, lunedì torniamo in piazza”

Lo spostamento del tradizionale mercato cittadino dalla Malpensata non va giù a una quarantina di espositori: lunedì 29 aprile nuova manifestazione fin sotto a PalaFrizzoni

Più informazioni su

Una quarantina di ambulanti del mercato del lunedì nel piazzale della Malpensata non si arrendono alla soluzione di via Spino, proposta dall’amministrazione comunale di Bergamo: è per questo motivo che lunedì 29 aprile torneranno a far sentire la propria voce, con una nuova manifestazione dopo quella dello scorso 8 aprile.

“Per far sentire il disappunto nei confronti della Giunta Gori che ha soppresso e smembrato il mercato storico di Bergamo – attacca Nicola Zarrella, presidente della sezione regionale dell’Associazione Nazionale Ambulanti – Gli ambulanti non hanno nessuna intensione di spostarsi in via Spino perchè ritengono penalizzante decentrare un mercato all’estrema periferia senza parcheggi e con grosse difficoltà a raggiungerlo a piedi”.

Lunedì alle 14.30 gli ambulanti che protestano partiranno dal piazzale della Malpensata in corteo fino a Piazza Matteotti, passando per il centro cittadino con i loro furgoni: una volta arrivati di fronte a Palazzo Frizzoni insceneranno “La morte degli ambulanti della Malpensata”.

“Per sensibilizzare i cittadini di Bergamo frequentatori del mercato su questo grave problema – conclude Zarrella – Inoltre presenteremo il nostro ricorso al Tar che chiede la sospensiva dello spostamento”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.