BergamoNews it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Sofi’s pets news”: l’amore verso gli animali ci definisce come persone

Diamo inizio alla nuova rubrica ideata da Sofia, volontaria del canile di Colzate

Più informazioni su

Come le persone anche i cani hanno un proprio vissuto. Ci sono cani che hanno la fortuna di nascere e crescere in una famiglia dove le coccole, i giochi e l’amore sono all’ordine del giorno, ma ci sono anche cani che sin da piccoli hanno la sfortuna di ricevere solo botte e mai carezze. Cani che passano la loro vita legati a una catena, a volte troppo stretta, che gli impedisce anche solo di muoversi in libertà.
Secondo voi cosa succede ad un cane che cresce maltrattato, picchiato o che vive il trauma dell’abbandono?
Le possibilità sono molteplici: c’è chi si chiude in sé stesso, chi inizia a dar vita a comportamenti inusuali, ma c’è anche chi, per paura di provare ancora dolore, inizia a mostrare segni di aggressività.

‘’I cani ci abbaiano in faccia le loro paure, sta a noi capire cosa fare ‘’
Nel primo articolo della mia rubrica ho usato queste parole al fine di far capire ai miei lettori che se un cane abbaia, ringhia o morde, lo fa soprattutto a causa del suo passato.

Facendo la volontaria in canile ho la fortuna di osservare volontari che prendendo a cuore questi casi ‘’particolari’’ lavorano giorno dopo giorno, fatica dopo fatica, con cani che a seguito dei loro atteggiamenti sarebbero potuti finire nelle mani di un destino ancora più crudele. Nella maggior parte dei casi ci troviamo di fronte ad animali che hanno semplicemente perso la fiducia nei confronti delle persone. Un cane non tradirà mai il suo padrone, ma ci sono padroni che in un battito di ciglia mollano il cane in autostrada per poter andare in vacanza, usano un bastone come strumento educativo o arrivano a chiudere il cane in una gabbia per istigarlo alla violenza.

Ai cani manca l’arte della parola. Le persone invece, possiedono una perfetta capacità comunicativa, ma c’è chi ancora preferisce le botte al posto delle parole. E non so se è peggio un cane che abbaia o una persona che picchia un animale solo per sfogare la sua rabbia.

Tutto questo per dire che ogni cane merita una seconda possibilità ( così come una terza e una quarta …)

C’è da dire che i cani non parlano ma hanno un olfatto incredibile e fidatevi che un cane, anche se non subito, vi farà capire se ha deciso di fidarsi di voi e quando un cane vi da la sua fiducia è perché ha davvero percepito la vostra voglia di stare insieme a lui.

L’odio verso i cani è la sconfitta dell‘intelligenza umana.

‘’I cani quando amano, amano in modo costante, inalterabile, fino all’ultimo respiro.’’

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.