BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vezzoli si ricandida: “Lega a Seriate dal ’95, manderò avanti la tradizione”

Carroccio e Forza Italia: "Vogliamo proseguire il lavoro iniziato cinque anni fa, completare i progetti in cantiere e svilupparne di altri"

Cristian Vezzoli, sindaco uscente, è stato nuovamente indicato come candidato da Lega e Forza Italia. “Con questa scelta intendiamo proseguire il lavoro iniziato cinque anni fa dall’amministrazione – spiegano in una nota congiunta -. Dopo un mandato caratterizzato dalla realizzazione di tante opere che hanno reso la nostra città viva e vissuta, si vuole dare continuità al lavoro svolto, completando i progetti in cantiere e sviluppandone di nuovi”.

Vezzoli, classe 1971, residente a Seriate, di professione avvocato, mira a confermare la tradizione che dal 1995 vede Seriate esprimere un sindaco leghista. A sostegno di Vezzoli, oltre alla Lega, anche la Lista Civica ‘Progetto Seriate’, presente in Consiglio Comunale da cinque anni che si ripresenta con una nuova squadra composta da rappresentanti della società civile. Anche il direttivo cittadino di Forza Italia ribadisce il proprio sostegno a Vezzoli: “Abbiamo costruito l’aggregazione ‘Centro Destra x Seriate’, insieme al Popolo della Famiglia ed al progetto civico ‘SiAmo Seriate, con il chiaro intento di allargare lo spazio politico del centrodestra alleato con la Lega. Negli ultimi anni di governo nei comuni sopra i 15.000 abitanti la coalizione è risultata vincente. Per questo motivo a Seriate abbiamo chiesto ed ottenuto la conferma di Cortesi come vicesindaco, al fine di dare continuità e rafforzare il lavoro svolto”.

Nelle liste, accanto a persone con esperienza politica, ci saranno donne e giovani che si affacciano per la prima volta al mondo amministrativo: “L’obiettivo – concludono Lega e Forza Italia – è quello di rappresentare l’intero territorio e le associazioni attive in città”.

“Assieme abbiamo cambiato il volto della città – commenta Vezzoli -. L’abbiamo arricchita di opere, messo in sicurezza le scuole, sistemato il cimitero, la biblioteca e la tenenza dei Carabinieri, rifatto il manto stradale in diverse vie e messo lampioni a led. Abbiamo riqualificato il centro sportivo e presto sarà pronto il parco acquatico estivo. Nei prossimi giorni inaugurerò il nuovo parco di via Volta e l’aula ecologica all’aperto. Accanto alle opere – continua – abbiamo attivato servizi per le nuove fragilità. Seriate oggi è anche più viva e vivace, piena di eventi culturali ed aggregativi. Tirando le somme è stato un quinquennio intenso, ma c’è ancora tanto da fare. Per questo ho deciso di ricandidarmi e sono pronto ad amministrare con lo stesso impegno e passione la città”.

Tra i punti cardine del programma la sicurezza, il sostegno al commercio, il contenimento della pressione fiscale, l’attenzione all’ambiente e alla riqualificazione urbana.

Leggi qui il programma completo

Lega.

Pedrini Ester
Volpi Giampaolo
Panseri Lorenzo
Sisana Marco Paolo
Meloni Roberto
Barcella Mariagrazia
Rocchi Federico
Marcetta Nerina
Maver Pierangelo
Gotti Antonella
Giudici Giulio
Mistrini Cecilia
Tempestilli Diego
Arnoldi Laura
Spelgatti Santo detto Santino
Vezzoli Luigi

Centrodestra per Seriate

Cortesi Gabriele
Gusmaroli Antonio detto Gusma
Stracuzzi Luigi
Bellini Antonella
Carissimi Elvina Elena
Di Filippo Giuseppe
Fioroni Giovanni
Ghislandi Stefania
Marchiori Daniela
Nespoli Consuelo
Reseghetti Federico
Rocchi Giacomo
Stroppa Luigi Cristiano
Urbani Luca
Vismara Stefano
Vitari Jessica

Progetto Seriate

Perlman Bernardo
Dani Roberto
Magni Giorgio
Sotgia Maria Margherita
Soldo Giuseppe
Lena Daniele
Maver Graziella
Cecchinato Emanuele
Gelmi Ugo
Maffeis Giuseppe
Spalice Valeria
Pace Elisabetta
Cremonini Gila

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.