BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Nuova passerella di Boccaleone, si va avanti: ok al progetto, lavori in estate

Intervento da 1,5 milioni di euro, a giorni il bando

Più informazioni su

Nuova passerella di Boccaleone, ci siamo: la Giunta del Comune di Bergamo ha approvato poco fa il progetto esecutivo per la ristrutturazione della passerella che collega via Rosa e via Rovelli, nel quartieri di Boccaleone, scavalcando i binari della ferrovia verso Brescia.

L’intervento vale 1,5 milioni di euro ed è finanziato dallo Stato grazie al progetto Legami Urbani, che si è aggiudicato il 5° posto del Bando Periferie varato nel 2016 dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Bergamo è la terza città in Italia per attuazione di progetti del Bando.

Il progetto prevede nuovi ascensori per l’accesso alla passerella, ma anche una nuova copertura in vetro colorato, un rivestimento in acciaio traforato e nuove rampe di accesso, con la possibilità di portare biciclette a mano. Il progetto realizzerà anche un nuovo sistema di accesso con marciapiedi, scivoli e attraversamenti pedonali su via Rosa e via Rovelli, consentendo l’abbattimento delle barriere architettoniche tutt’ora presenti. Sarà incrementata la distanza tra i piloni di sostegno della passerella (in modo da poter consentire il futuro raddoppio dei binari) che sarà alta 6,9metri.

La prossima settimana sarà bandita la gara d’appalto: l’avviso sarà pubblicato per 15 giorni, dopodiché si procederà con l’aggiudicazione. Secondo l’iter del Codice degli Appalti, entro luglio sarà possibile avviare i lavori veri e propri, che avranno durata di quasi 10 mesi, visto che si svolgeranno esclusivamente di notte per non interrompere il servizio di trasporto ferroviario sulla linea.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.