BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Storie Note”, musica e arte nei borghi di Bagnatica, Costa di Mezzate e Montello foto

Quinto anno per il festival che si propone di unire l’arte, declinata nella lettura e nella musica, alla storia dei tre piccoli paesi bergamaschi: sei incontri dal 30 aprile al 30 maggio.

“Storie Note. Borghi in musica” compie 5 anni. La rassegna partita con molta timidezza nell’estate del 2014 chiude quest’anno il quinquennio di mandato delle 3 amministrazioni ideatrici della rassegna: Bagnatica, Costa di Mezzate e Montello.

I tre assessori Giorgia Latini, Veronica Fogaroli e Anna Natalini, ormai grandi amiche, hanno pensato che la formula vincente fosse quella di unire le forze e provare a realizzare un piccolo progetto che, giunto al 2019, si è rivelato molto importante per le tre comunità e per il numeroso seguito di spettatori che vengono anche da fuori per assistere alle serate.

La caratteristica di questo festival consiste nell’unire l’arte, declinata nella lettura e nella musica, alla storia dei tre piccoli paesi bergamaschi.

“Dovevamo far conoscere i nostri borghi, dei veri e propri tesori nascosti – dice Giorgia Latini, assessore alla cultura e all’istruzione del Comune di Bagnatica – non solo a chi non vive nei nostri paesi, ma anche e sopratutto a chi vi risiede. Questa rassegna ci ha permesso di aprire le porte al nuovo e di rivitalizzare i nostri centri storici proponendo spettacoli di alta qualità e contenuto grazie al lavoro della direttrice artistica Francesca Beni che fin da subito ha appoggiato il progetto, quando era solo un’idea”.

“Non vedo l’ora – dice Francesca Beni direttrice artistica e attrice – di condividere con il pubblico i libri che hanno avuto il potere di fermare il mio tempo per un attimo e inserirsi poi come schegge in una quotidianità rinnovata: storie che fanno venire voglia di cambiare e che ti fanno credere che tutto sia possibile, che regalano un pensiero di quelli che restano lì e fanno fatica ad andarsene. Sono state cinque edizioni meravigliose, grazie alle amministrazioni e al caloroso pubblico. Mi auguro che questa rassegna non finisca qui, ma continui anche nei prossimi anni”.

storie note

“Inutile ribadire che per i nostri comuni è una immensa soddisfazione raccogliere tanti spettatori e soprattutto invogliare alla lettura – dice Anna Natalini, assessore alla cultura e ai servizi sociali del comune di Montello – La rassegna ha inoltre l’intento di avvicinare quante più persone possibili alle nostre biblioteche comunali che sono un tesoro inestimabile di cultura gratuita, esattamente come gli spettacoli che proponiamo. Abbiamo spaziato da Baricco a Sciascia, da testi comici a testi più impegnati e ognuno, a suo modo, ci ha lasciato un messaggio che, spero, il pubblico abbia portato a casa”.

Quest’anno però c’è una novità. “Sì, esatto – spiega Veronica Fogaroli, assessore alla cultura e all’istruzione di Costa di Mezzate – a causa delle elezioni comunali che si terranno il prossimo 26 maggio abbiamo deciso di anticipare la rassegna che si svolgerà dal 30 aprile al 30 maggio. Cambiano solo le date, ma la qualità, i libri e la musica non mancheranno così come le emozioni che, sono sicura, proveremo grazie ai nostri attori Francesca Beni e Marco Pepe. Lo scorso anno ci siamo commossi e abbiano riso, ogni edizione è diversa delle altre, ognuna con la sua particolarità. Non vedo l’ora che inizi”.

Ecco quindi le date con le relative letture.

martedì 30 APRILE
Costa di Mezzate, Auditorium, via piazza XXV aprile
“Melville: Tre scene da Moby Dick” di A. Baricco Voce narrante Francesca Beni
Fisarmonica Diego Zanoli

venerdì 3 MAGGIO
Montello, Auditorium, via Adriano Brevi, 2
“Lo Spinoza di via del mercato” di I. B. Singer
Voce narrante Marco Pepe
Violino Claudia Del Bello

venerdì 10 MAGGIO
Bagnatica, Sala Consiliare, Piazza Libertà – Medaglia d’Oro Padre Brevi, 1
“Il cavallo a dondolo vincente” di D. H. Lawrence
Voce narrante Marco Pepe
Pianoforte Valerio Baggio

venerdì 17 MAGGIO
Costa di Mezzate, Auditorium, piazza XXV aprile
“L’uomo del bicentenario” di I. Asimov Voce narrante Francesca Beni Clarinetto Pierluigi Brignoli

martedì 21 MAGGIO
Montello, Auditorium, via Adriano Brevi, 2
“Le impronte del male” di F. Paravisi
Voci narranti Francesca Beni, Enzo Valeri Peruta
Chitarra Pierangelo Frugnoli

giovedì 30 MAGGIO
Bagnatica, Sala Consiliare, Piazza Libertà – Medaglia d’Oro Padre Brevi, 1 “Una storia semplice” di L. Sciascia
Voce narrante Francesca Beni
Mandolino Davide Salvi

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.