BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, parte la settimana decisiva!

Dopo i punti persi contro l'Empoli, Gasperini vuole recuperare con una vittoria a Napoli

Napoli, Fiorentina e Udinese: sono queste le squadre con cui l’Atalanta dovrà giocare per aggiudicarsi il posto in Europa, in campionato e in Coppa Italia.

Dopo i punti persi contro l’Empoli, Gasperini vuole recuperare con una vittoria a Napoli, che dopo la pesante sconfitta di giovedì scorso contro l’Arsenal non sarà nelle migliori condizioni mentali per giocarsela.

“Mi aspetto un Napoli forte perciò servirà una buona prestazione per portare punti a casa” ammette Gasperini. In dubbio Ilicic che è riuscito a recuperare anche se in settimana ha lavorato a parte, non si sa se partirà comunque titolare a Napoli vista l’importante partita di coppa contro la Fiorentina. Stessa situazione per Toloi che ha finito la stagione in seguito all’operazione subita alla caviglia.

Gasperini insiste molto sul fatto che sia Coppa sia in campionato i due siano importanti in questo momento: “Non ci si può permettere distrazioni né su un fronte né sull’altro, se inizi a fare distinzioni rischi di giocarti tutto”.

Inoltre mister Gasperini pensa che il Napoli di lunedì sia una distrazione, per alleggerire la pressione di giovedì quando l’Atalanta incontrerà la Fiorentina. Alla squadra viola, il mister ci penserà da martedì. Un altro allenatore avrebbe visto la partita di lunedì troppo vicina alla Fiorentina, ma Gasperini ha deciso di giocarsele tutte e due senza dire niente.

La stagione dell’Atalanta fino ad ora è stata fantastica, anche se Gasperini non vuole pensarci o gongolarsi troppo. “Se si inizia a pensare, poi non si riesce più a fare – osserva – sono due mesi che si parla di Fiorentina. ma siamo in campionato.

Un avversario per volta. Ora che ci siamo, mister Gasperini vuole pensare solo a Napoli, dopo tutto, chiunque avrebbe fatto la firma per trovarsi in queste condizioni a Pasqua.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.