BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Studenti del Fantoni progettano spazio di aggregazione alla Taramelli: in palio uno stage

Il gruppo di lavoro della classe 4° TDL con il progetto "WE LEAVE OUR MARK" ritenuto di maggiore valenza, verrà selezionato e premiato con l’assegnazione di 500 euro: agli studenti più meritevoli verrà offerta l’opportunità di svolgere uno stage in azienda.

Il Centro di Formazione Professionale Scuola d’Arte “Andrea Fantoni” di Bergamo e TARAMELLI Srl di Terno d’Isola presentano il progetto WE LEAVE OUR MARK nell’ambito di un’esperienza scuola-lavoro basata su un approccio didattico rinnovato ed arricchito da strumenti e metodologie in grado di sostenere il percorso scolastico degli alunni attraverso l’apprendimento sul campo.

La Scuola d’Arte “Andrea Fantoni”, tra le più antiche istituzioni formative della provincia, oggi si occupa di istruzione superiore e ospita più di 600 studenti suddivisi tra Liceo Artistico, Centro di Formazione Professionale (indirizzo di operatore grafico e multimedia e indirizzo di design, operatore del legno e del disegno d’arredo), corsi post diploma sul restauro, corsi di specializzazione Ifts.

L’iniziativa costruita con Taramelli srl vede coinvolta una delle classi che si dedicano allo studio della progettazione e del design, nell’ambito di uno dei corsi che più è stato capace di rinnovarsi negli ultimi anni. L’esperienza si inserisce in un progetto di ampio respiro entro il quale l’apprendimento pratico è considerato utile strumento per lo sbocco professionale nel settore dell’arte e del mondo del lavoro: “Saper fare, e fare bene – spiega il direttore del CFP Mario Bossi è mezzo di espressione e realizzazione personale e civile; lo dimostrano gli alti numeri che registriamo relativi all’ingresso del mondo del lavoro al termine degli studi e la continuità della partnership con e le aziende che ogni anno ospitano centinaia dei nostri ragazzi”.

taramelli

WE LEAVE OUR MARK è il motto che da sempre ispira Taramelli e del suo fondatore Geom. Giuseppe Taramelli che oggi è lieto di poterlo condividere come titolo di questo progetto di reciproca collaborazione. “Abbiamo accolto con piacere l’iniziativa proposta dal Prof. Marco Peruta di collaborare con il Centro di Formazione Professionale Scuola d’Arte “Andrea Fantoni” di Bergamo, in particolare con la classe 4° TDL” afferma Giuseppe Taramelli che aggiunge: “Siamo certi che questa esperienza possa costituire un’importante occasione di confronto e un’ulteriore occasione di crescita per tutti noi.”

Taramelli è un’azienda presente sul mercato dal 1991, un general contractor con profonde radici nella tradizione artigiana edile bergamasca, con una grande esperienza a livello internazionale nei settori residenziale, retail, uffici e complessi industriali, con uffici a Bergamo, Londra, Montecarlo, Shenzhen. L‘impresa si è sempre contraddistinta per la particolarità delle sue lavorazioni, per la qualità della manodopera dei materiali e soprattutto per l’attenzione a tutto ciò che riguarda la sperimentazione e la ricerca nella progettazione.

La finalità di questa iniziativa è la progettazione di uno spazio di aggregazione all’interno degli uffici Taramelli, spazi interamente concepiti, progettati e realizzati dal team aziendale Taramelli che ora sente l’esigenza di reinventare una zona ricreativa, dedicata allo svago, al relax, ma anche allo scambio di idee.

La classe 4 TDL dovrà effettuare una riqualificazione dell’area office del 5 Piano della torre andando ad implementare lo spazio Ludico dedicato ad attività extra/intra lavorative al fine di lasciare un proprio segno all’interno dell’ambito riqualificato. Un nuovo concept di uffici multifunzionali ed intelligenti, in grado di “accogliere” e dove sentirsi anche un po’ a casa.

Il Prof. Marco Peruta, coordinatore del progetto, asserisce che “per i ragazzi sarà un’opportunità per esprimere liberamente la propria creatività e un’occasione per lavorare in team facendo emergere la genialità dei singoli in un contesto aperto, concreto e stimolante”.

I progetti verranno esposti durante l’evento promozionale che verrà organizzato al termine dei lavori. Il gruppo di lavoro della classe 4° TDL con il progetto “WE LEAVE OUR MARK” ritenuto di maggiore valenza, verrà selezionato e premiato con l’assegnazione di 500,00 euro. Inoltre agli studenti più meritevoli verrà offerta l’opportunità di svolgere uno stage presso l’azienda Taramelli.

Le tappe principali del progetto:

06/02/2019

Primo incontro operativo con i ragazzi e il Prof. Peruta presso l’azienda Taramelli srl: briefing relativo a obiettivi, esigenze funzionali, valori aziendali, codici di comunicazione, struttura esistente, possibili evoluzioni; formazione 5 gruppi di lavoro; misurazione degli spazi, limiti strutturali, posizionamento impianti; sessione Q&A domande e risposte

17/04/2019

Incontro operativo di confronto con i ragazzi e l’azienda per l’avanzamento lavori presso la Scuola d’Arte Fantoni: presentazione da parte di ciascun gruppo del proprio progetto; discussione di ciascun progetto con rilevazione dei punti di forza e delle possibili aree di miglioramento dei singoli progetti da parte dell’azienda Taramelli rispetto alle esigenze aziendali; sessione Q&A domande e risposte.

Il Geom. Giuseppe Taramelli presente all’incontro ha manifestato grande soddisfazione relativamente al lavoro svolto da tutti i ragazzi: “Mi complimento con tutti voi ragazzi per i progetti proposti; avete prestato grande attenzione al briefing aziendale e attraverso ciascun progetto avete dimostrato di possedere un elevato grado di competenza, professionalità e creatività. Avete persino proposto soluzioni innovative significative.”

25/05/2019

Evento finale presso gli uffici dell’Azienda Taramelli: allestimento mostra e presentazione da parte dei ragazzi dei 5 progetti nella loro forma definitiva. Premiazione del progetto che verrà selezionato per essere successivamente realizzato. L’evento coinvolgerà i professori della Scuola d’Arte Fantoni, le famiglie dei ragazzi, i collaboratori interni ed esterni dell’azienda Taramelli.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.