BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Itema Denim Day, tra innovazioni green e nuovi modelli di business

L’appuntamento nel quartier generale di Itema Group a Bergamo: un’occasione unica di condivisione di idee, esperienze e best-practice

Un’intera giornata alla scoperta dei cambiamenti che stanno attraversando l’intero comparto denim, per dare vita a una vera innovazione responsabile capace di proporre nuovi modelli di business.

L’appuntamento, che si è svolto nel quartier generale di Itema Group a Bergamo lo scorso 12 aprile, si è rivelato un’occasione unica di condivisione di idee, esperienze e best-practice. L’azienda ai vertici dell’industria meccano-tessile mondiale nella fornitura di soluzioni per la tessitura tecnologicamente avanzate, ha così dato vita a un importante momento di confronto e crescita.

Grazie al supporto delle professionalità in-house Itema coadiuvate da un panel esclusivo composto da esperti internazionali e pionieri del mondo denim, la giornata ha acceso i riflettori sulle più recenti innovazioni-green attraverso un approccio orientato al mercato.  L’intera filiera è stata al centro del vivace dibattito che ha messo in evidenza i collegamenti tra etica e business, le innovazioni di processo e di prodotto più recenti, le tecnologie chiave, insieme ad un’analisi del processo di digitalizzazione nella catena di valore del settore tessile.

Itema Denim Day

L’agenda dei lavori

Sono state molte le attività che hanno reso il 1° Itema Denim Day un appuntamento unico.
– Una panoramica approfondita sull’intera azienda, che ha presentato in dettaglio il top dell’innovazione in termini di macchinari e tecnologie tessili di nuova generazione introdotta da Carlo Rogora – CEO Itema Group.
– Un panel esclusivo che ha trattato il tema “L’evoluzione della sostenibilità lungo la filiera denim. Verso un nuovo modello di business, creando valore per generare profitto”. Hanno animato il dibattito del panel speaker di fama internazionale come Kutay Saritosun – Director of Fashion Brands, bluesign technologies AG | Marco Lucietti – Senior Adviser, Copenhagen Fashion Summit | François Girbaud – Founder and Owner, Marithé + François Girbaud, considerato un “guru” del tessuto indigo | Federico Corneli – Founder and CEO, haikure / CEO, CS Jeans | Alessandro Bondavalli – Merchandising Director Apparel, Guess Europe | Christian Straubhaar – Sales and Marketing Director, Itema Group.

– Una lezione interamente dedicata al tema della “Digitalizzazione all’interno della filiera di valore aggiunto nel tessile” con Giuseppe Gherzi – Gherzi Textile Organization.
L’evento ha inoltre messo in mostra le più recenti innovazioni sviluppate e pensate da Itema esclusivamente per il tessuto denim nel mondo dei telai a pinza, aria e proiettile.
Itema è infatti l’unico produttore al mondo a fornire tutte e tre le migliori tecnologie di inserzione della trama. Le innovazioni presentate da Itema e rivolte al mondo del denim sono state protagoniste di un profondo interesse da parte dei produttori presenti all’evento, rimasti colpiti dal consistente risparmio energetico, dalla facilità di utilizzo e dalla grande spinta innovativa dei telai Itema.
In evidenza fra le tante tematiche proposte, una delle tecnologie più interessanti sviluppate da Itema: si tratta di iSaver dispositivo installato sul telaio Itema R9500-2denim.

Itema Denim Day

Questa nuova tecnologia, sviluppata da ItemaLa, il dipartimento di innovazione avanzata di Itema con sede presso il Kilometro Rosso, è l’unico nel settore in grado di eliminare completamente la falsa cimossa sul lato sinistro del tessuto, permettendo di inserire i fili di trama nel tessuto senza la necessità di filati addizionali. iSaver riduce così sensibilmente lo spreco di materia prima, con benefici tangibili in termini di efficienza del telaio, riduzione dei costi e risparmio energetico.

Basti pensare che il tessitore otterrà un risparmio annuo di circa 2.000 euro per telaio, e il nostro pianeta guadagnerà ancora di più. Infatti, per la prima volta nell’industria delle macchine per la tessitura, un approccio sostenibile nella scelta dei macchinari da installare è possibile.

Itema Denim Day

Grazie a iSaver, si risparmieranno 1.000 chili di cotone per telaio all’anno – il 3% delle materie prime totali -, evitando così di sprecare 20 milioni di litri di acqua.
Così come sottolineato durante il panel da Christian Straubhaar, Sales and Marketing Director/ Itema Group – “Parlando di tecnologie applicate ai telai a pinza, iSaver rappresenta una vera rivoluzione e una delle principali innovazioni introdotte su R9500-2denim, la Seconda Generazione del telaio a pinza Itema dedicato alla tessitura di denim. Un esempio significativo di come tradurre il concetto di sostenibilità in benefici tangibili e concreti, non solo in termini risparmio energetico e delle risorse, ma anche di riduzione dei costi e di miglioramento dell’efficienza. Uno dei passi da fare da parte dei costruttori di macchinari tessili per generare valore a trecentosessanta gradi lungo la filiera del denim”.
La tecnologia e l’educazione come driver per un futuro migliore, in tutti i sensi.
Durante il panel è infatti emersa, come filo conduttore del dibattito, la necessità di individuare con precisione le nuove tematiche di un’innovazione che voglia essere autenticamente sostenibile e diffusa.

Itema Denim Day

Ciò implica progettare e costruire i processi di rinnovamento a livello strategico, per creare modelli di sviluppo che non solo siano etici, ma anche convenienti e remunerativi.
La sostenibilità quindi intesa come driver per il business del futuro e integrata nella visione aziendale, dove l’educazione e la sensibilizzazione giocano un ruolo chiave. Un processo che, quindi, sia capace di tradurre il cambiamento responsabile in output e tecnologie performanti, che consentano di migliorare da un lato il prodotto finale, dall’altro le condizioni di lavoro in cui operano i tanti addetti nel settore, specie nei paesi in via di sviluppo.

Itema Denim Day

Un vero e proprio viaggio da intraprendere con azioni coordinate in termini di innovazione, ricerca e business per generare un valore aggiunto mai visto prima lungo tutta la filiera.
All’Itema Denim Day hanno partecipato esponenti di rilievo da più di 50 aziende produttrici di denim da ben 13 Paesi, creando un proficuo momento di scambio e un’occasione unica di confronto. Non solo Itema ha presentato le sue soluzioni per la tessitura esclusivamente pensate e sviluppate per la produzione di denim stabilendo una leadership tecnologica nel settore senza eguali, ma ha anche generato una connessione tra i vari attori della filiera, mettendo a disposizione dei produttori di denim intervenuti all’evento le proprie risorse e i propri spazi per fornire loro una consulenza a tutto tondo a testimonianza della mission dell’azienda di essere non solo un fornitore di soluzioni per la tessitura all’avanguardia ma un partner votato a soddisfare e anticipare i bisogni dei propri clienti.

© Riproduzione riservata