Quantcast
Brexit, emendamento Pergreffi (Lega) per salvare i voli tra Linate e Regno Unito - BergamoNews
Il decreto legge

Brexit, emendamento Pergreffi (Lega) per salvare i voli tra Linate e Regno Unito

La senatrice bergamasca: "Un provvedimento di buonsenso per evitare disservizi a passeggeri e operatori"

La senatrice bergamasca della Lega Simona Pergreffi è stata la firmataria, insieme ad Enrico Montani, di un importante emendamento per continuare a garantire i collegamenti aerei tra Milano e il Regno Unito anche dopo l’uscita di quest’ultimo dall’Unione Europea.

“L’aula del Senato ha approvato, nel voto sul Dl Brexit, un nostro emendamento – spiega la senatrice bergamasca Pergreffi – per scongiurare il rischio di interruzioni dei collegamenti tra l’aeroporto di Milano Linate e gli scali del Regno Unito in caso di Brexit. Un provvedimento di buonsenso, unito ad altri emendamenti analoghi, per evitare disservizi a passeggeri e operatori”.

Un provvedimento lungimirante perché l’aeroporto di Linate ha una restrizione operativa sulla sola Unione Europea, in caso di ‘no deal’ questo comporterebbe il fermo dei collegamenti da e per il Regno Unito, che su Linate conta 1 milione e 800 mila passeggeri annui, in particolar modo con Londra.

“Grazie all’emendamento approvato, i vettori comunitari e del Regno Unito possono, in via transitoria e comunque non oltre 18 mesi dalla data dell’eventuale recesso – dichiara Simona Pergreffi – continuare ad operare collegamenti tra Milano Linate e altri aeroporti del Regno Unito. Viene così assicurato il pieno rispetto del vigente sistema di distribuzione del traffico aereo sugli aeroporti milanesi e si assicura una transizione ordinata nel settore del trasporto aereo, evitando così disservizi per il traffico di passeggeri e merci”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI