BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Mogol arriva per raccontare Battisti: cresce l’attesa a Chiuduno

L'appuntamento è giovedì 27 giugno al polo fieristico di via Martiri della Libertà. In concerto, fra un racconto e l’altro, i 2 Mondi e l’ensemble Sinfonietta. Uno spettacolo impreziosito da Massimo Luca, storico chitarrista di Battisti.

Mogol arriva a Chiuduno e sarà protagonista di un evento speciale in cui racconterà Lucio Battisti. L’appuntamento è giovedì 27 giugno al polo fieristico di via Martiri della Libertà: le porte apriranno alle 19 e l’inizio è alle 22. E cresce l’attesa per quella che si preannuncia una serata fra musica ed emozioni.

L’autore e poeta condividerà ricordi e aneddoti relativi al grande cantautore con cui ha avuto un lungo e fortunato sodalizio artistico. Tra un racconto e l’altro si esibirà in concerto la band “2 Mondi”, che proporrà i più grandi successi di questo straordinario interprete, insieme all’ensemble “Sinfonietta”. Uno spettacolo impreziosito dalla partecipazione di Massimo Luca, storico chitarrista di Battisti.

Per i 2 Mondi saliranno sul palco: Massimo Numa (chitarra e voce), Andrea Vass (tastiere), Federico Piazzoli (chitarra e cori), Beppe Castelli (basso) e Pietro Carrara (batteria), mentre per “Sinfonietta Ensamble” Euridice Pezzotta (flauto), Mariapia Begna (oboe), Stefano Bonvini (violino), Sonia Rovaris (violino), Michela Frediani (viola), Clelia Palosti (violoncello) e Luca Gabbiani (contrabbasso).

L’iniziativa è organizzata nell’ambito di “Druso suona Vol.3“.

Il biglietto di ingresso è di 20 euro in prevendita o 25 euro in cassa, ridotto a 20 euro in cassa per gli abitanti di Chiuduno.
È attiva la biglietteria online su http://bit.ly/MogolBG
Sono disponibili posti a sedere per i primi 600 spettatori.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.