BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ilicic recuperato, torna Zapata: “L’Empoli gioca bene, per noi conta solo vincere”

Gian Piero Gasperini tiene alta la tensione in vista della sfida di lunedì sera contro i toscani: "All'andata abbiamo avuto la dimostrazione che sono una squadra pericolosa, dovremo stare molto attenti".

Più informazioni su

Ilicic c’è, Toloi no e non si sa ancora se e quando rientrerà. Oltre al rientro di Zapata dopo la squalifica, sono queste le ultime alla vigilia del posticipo con l’Empoli. Per l’Atalanta comunque, come ricorda Gasperini, l’imperativo è uno solo: vincere.

Che partita sarà? Come col Chievo? Gasperini si fa una risata e risponde: “E perché non come contro il Bologna? Ogni partita ha la sua storia, però tutte sono importanti e noi sappiamo che abbiamo un risultato solo da raggiungere. È un campionato fantastico, ogni settimana viviamo emozioni e tensioni tra chi lotta per l’Europa e chi deve salvarsi. Le nostre rivali? Io sono convinto che oggi vinceranno tutte, spero di sbagliarmi (ha fretta di andare a vedersi il secondo tempo del Torino e infatti si sbaglia perché il Toro poi non vincerà, ndr) e noi dobbiamo scendere in campo lunedì… Anche se giocassimo sabato non cambierebbe niente”.

A Milano il pareggio è stato un buon risultato. “Con l’Inter abbiamo giocato una buona partita e ottenuto un buon risultato. Adesso in questa fase stanno andando forte tutti e poi è un campionato imprevedibile, si discute molto anche sugli episodi ma noi non possiamo pensare a lamentele arbitrali, dobbiamo stare fuori da queste situazioni e pensare solo a combattere con le nostre forze”.

La formazione? “Ilicic è a posto, c’è sempre un problema Toloi che è fuori per il dolore alla caviglia, farà ancora nuovi tentativi per giocare prima di sottoporsi a intervento a fine campionato. Certo, rientra Zapata ed è una presenza che conta: noi ci auguriamo di continuare su questa strada, con questi risultati”.

Che insidie può portare l’Empoli? “Al di là della classifica è una signora squadra, temibile, gioca bene al calcio… E quindi è una partita da giocare molto bene, vogliamo consolidare questa classifica con le prestazioni”.

Anche perché all’andata non è andata bene. “All’andata abbiamo avuto la dimostrazione che loro sono una squadra pericolosa, abbiamo perso dopo essere stati in vantaggio anche se il risultato è eccessivo, non era una partita così negativa. Non era l’Atalanta così concentrata come serve adesso e anche il gol a tempo scaduto ha pesato. Comunque anche dietro corrono e l’Empoli anche con le grandi ha giocato alla pari, dovremo stare molto attenti”.

Infine una battuta sul cambio di allenatore a Firenze: “Non è facile giudicare, vedremo che Fiorentina troveremo in coppa. Però adesso restiamo concentrati sul campionato”.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.