Quantcast
Ubi, Massiah: "Sulle fusioni non abbiamo aperto alcun dossier" - BergamoNews
Assemblea

Ubi, Massiah: “Sulle fusioni non abbiamo aperto alcun dossier”

Il consigliere delegato Victor Massiah non esclude alcuna opzione: “Noi abbiamo una apertura a studiare qualsiasi tipo di ipotesi che risponde alla creazione di valore e a una governance semplice ed efficace".

L’assemblea di Ubi Banca è appena terminata che già si riunisce il primo consiglio di amministrazione appena eletto e guidato da Letizia Moratti. Alla Fiera di Bergamo c’è il tempo giusto per un saluto ai giornalisti, le risposte sono lapidarie, brevi e senza possibilità di interpretazioni.

Sul fronte delle possibili aggregazioni, Ubi Banca viene indicata come una delle quattro banche coinvolte nel risiko degli istituti di medie dimensioni (con Banco Bpm, Monte dei Paschi di Siena e Bper Banca). Il consigliere delegato Victor Massiah non esclude alcuna opzione: “Noi abbiamo una apertura a studiare qualsiasi tipo di ipotesi che risponde alla creazione di valore e a una governance semplice ed efficace. Quando si saranno create queste condizioni saremo pronti a studiare. Non escludiamo niente e non includiamo niente, né sì a uno né no a un altro ma non c’è nessun dossier aperto. Se ci fosse lo sapreste”.

Se il 2018 vanta il miglior esercizio degli ultimi dieci anni di Ubi, nel suo intervento Massiah dichiara “di poter fare nel 2019 un utile migliore del 2018, nonostante il peggioramento del quadro macroeconomico che costringerà la banca a riscrivere il piano industriale sulla base del nuovo scenario consolidatosi in questi ultimi mesi”. E aggiunge: “il Pil crescerà meno di quanto previsto a piano, i tassi di mercato sono attesi negativi fino a tutto il 2020, lo spread Btp-Bund previsto a piano sotto 150 ora è a 250” e ci sono “più incertezze” legate al contesto internazionale, citando la guerra commerciale e la Brexit.

Nessuna anticipazione sul piano industriale che è allo studio. “Andremo a riscrivere il nuovo piano con obiettivi ancora più ambiziosi sul costo del credito e sugli oneri operativi” con “nuovi modi di cercare ricavi” in uno scenario di tassi “ancora ostile per quanto riguarda una banca commerciale”. Un ruolo importante nel piano lo avrà Iw Bank, rimarca l’amministratore delegato di Ubi.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
Ubi banca moratti
L'assemblea
Ubi Banca: Moratti presidente, vice Nicastro; approvato il dividendo
Ubi Banca ora è Spa: immagini dall'assemblea
In fiera a bergamo
Ubi, gli azionisti chiamati in assemblea per rinnovare i vertici
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI