BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Empoli, Udinese, Genoa, Sassuolo: i quattro match-point dell’Atalanta per l’Europa

Sono gli ultimi match casalinghi del campionato: alla portata e fondamentali per chiudere almeno tra le prime sei

Più informazioni su

Con sette gare ancora da disputare il calendario dei nerazzurri sarà una montagna russa vera e propria da qui alla fine del campionato, perché metterà Gomez e compagni di fronte a gare sulla carta alla portata e a match molto più difficili e proibitivi. Ma l’Atalanta – è proprio il caso di dirlo – ha il suo destino nelle proprie mani.

La corsa all’Europa potrebbe decidersi infatti proprio a Bergamo. O meglio, nei match casalinghi dato che gli ultimi due verranno giocati a Reggio Emilia.

Empoli, Udinese, Genoa e Sassuolo, saranno questi gli ultimi quattro avversari davanti al pubblico amico per gli uomini di Gasperini. Partite che i nerazzurri non possono e non devono sbagliare per poter essere praticamente certi di un posto in Europa anche nella prossima stagione. Quale Europa, poi, ce lo diranno il cammino delle avversarie e i punti che l’Atalanta saprà conquistare nelle tre partite che invece l’attendono in trasferta, a Napoli, a Roma con la Lazio e a Torino con la Juventus.

Molto dipenderà anche dalla classifica che, mano a mano, andrà a delinearsi: è facile pensare, infatti, che ad esclusione di Empoli, Lazio e (forse) Udinese l’Atalanta nelle ultime sette incontrerà diverse squadre che al campionato avranno da chiedere poco o niente. Poi è ovvio, in casa del Napoli e allo Juventus Stadium non sarà mai una passeggiata.

Ma, come detto, l’Atalanta ha il destino nelle proprie mani. A quota 52, se conquisterà tutti i 12 punti messi in palio dagli ultimi quattro match casalinghi la formazione di Gasperini potrebbe essere sicura di arrivare almeno tra le prime sei.

C’è poi la Coppa Italia di cui tenere conto: la vincitrice del trofeo, infatti, è direttamente ammessa alla fase a gironi dell’Europa League della prossima stagione. Un’altra strada da non dimenticare per l’Atalanta, che giovedì 25 giocherà a Bergamo il ritorno della semifinale dopo l’ottimo 3-3 conquistato nel match d’andata.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.