BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Djimsiti sempre pulito su Icardi, Ilicic illumina, Gomez stanco

Più informazioni su

GOLLINI 7: Prende un giallo al primo minuto per una furbata da vecchio portiere navigato. Poi è miracoloso su Icardi al 30’. Si ripete su Nainggolan al 26’ del secondo tempo.

MANCINI 7: Reattivo, gioca d’anticipo su Perisic che si becca i fischi che ti aspetti per Icardi. Spreca un giallo inutile in una prestazione impeccabile.

DJIMSITI 6,5: Chiusura che vale un gol al 6’. Sempre pulito su Icardi. Sicuro, non ha mai cercato rischi e Icardi non sembra in giornata per crearli.

PALOMINO 6,5: Grande duttilità. Lo pensi sul connazionale Icardi, lo ritrovi a contenere Politano quando sale. Timido sull’occasione di Icardi (30’), decisivo su Politano al 43’. Deve uscire per crampi.

MASIELLO (15’ st) 7: Spazza via tutto quello che serve con la squadra che si è abbassata. Di testa le prende tutte lui.

HATEBOER 7: Fatica a prendere le misure su Asamoah. Prevale nettamente nel secondo tempo quando accompagna più volte Ilicic sulla corsia di destra.

DE ROON 6,5: Tiene la posizione. Molto arretrato non segue Nainggolan. Gasperini gli chiede di sacrificarsi in copertura.

FREULER 6: Partita di sacrificio. Tanta corsa senza potere sfruttare le occasioni che non gli riescono.

CASTAGNE 6,5: Regala un corner al 9’. Alla fine vince il duello con Politano e di testa salva sulla linea a pochi minuti dallo stop.

PASALIC 6: Dopo gli abbracci di rito ringhia sul connazionale Brozovic quasi a uomo. Fino a che si ritrova Vecino dopo l’uscita dello slavo. Troppo bello per essere anche un lottatore.

BARROW (28’ st) 5,5: Se Gasp si infuria un motivo ci sarà. Fatica ad entrare nel clima partita. Serve un aiuto di testa.

GOMEZ 6: Passo stanco e mai pericoloso. Avrebbe l’occasione per scrivere la storia ad inizio ripresa, ma su l’assist di Ilicic arriva in ritardo. Spreca una opportunità sulla punizione all’8’ del secondo tempo.

ILICIC 7,5: Spacca più volte la difesa dell’Inter nel primo quarto d’ora. Soffre la mancanza di Zapata che dava il riferimento offensivo. Non lo è più il Papu e lui soffre di solitudine, anche di fiato a coprire il doppio ruolo. Illumina il gioco con tocchi brasiliani lui che viene da una scuola slava. Spende molto anche con recuperi faticosi al punto che deve lasciare per Pessina..

PESSINA (36’ st) S.V.: Rivederlo senza poterlo giudicare per minutaggio non rappresentativo. Come il campionato fino ad ora.

GASPERINI 7: Gioca alla pari con l’Inter. La squadra accompagna sempre l’azione senza timori. Schiera la squadra che ha, senza Zapata e con cambi non proprio da Champions. Bergamo non può chiedergli di più, comunque vada a finire la stagione.

© Riproduzione riservata

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.