• Abbonati
La celebrazione

La più imitata, la più mangiata, la più amata: è il #CarbonaraDay

Il 6 aprile si festeggia uno dei piatti italiani più famosi al mondo

Imitata in tutto il mondo, non sempre rispettata, spesso bistrattata. Di certo, la più amata. Stiamo parlando della pasta alla carbonara, un piatto che è un simbolo, un’icona vera e propria della cucina italiana, quella vera, genuina, tradizionale.

Pochi ingredienti, di qualità, che non richiedono grossi sforzi per essere uniti: del guanciale, del pecorino romano, del tuorlo d’uovo e del pepe. E la pasta, ovviamente, poco importa se spaghetto, penna, bucatino, pacchero o tortiglione.

Così nasce uno dei piatti italiani più famosi e preparati al mondo, che oggi – sabato 6 aprile – viene celebrato dagli amanti della buona cucina.

Su Facebook, Instagram e Twitter la mobilitazione è già cominciata e si preannuncia un successo almeno pari allo scorso anno: il #CarbonaraDay, evento mediatico creato dai pastai di Unione Italiana Food e l’adesione di IPO-International Pasta Organisation, ha mobilitato sui social 270 milioni di pasta lover.

Anche l’edizione 2019 è iniziata con ottime premesse con cuochi, blogger, esperti e appassionati pronti a seguire il #CarbonaraChallenge. Un evento virtuale in cui condividere opinioni, foto e consigli a proposito di questo piatto e, più in generale, sul rapporto tra tradizione e contaminazione in cucina.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI