• Abbonati
Con iccrea bancaintesa

Cos’è il Partenariato pubblico privato? Lo spiega un convegno della Bcc Bergamo

Il Partenariato pubblico privato è uno strumento di collaborazione tra pubblico e privato finalizzato all’individuazione di finanziamenti alternativi, che coinvolgono i privati nel reperimento delle risorse e nella realizzazione di progetti.

Cos’è il Partenariato pubblico privato? A spiegarlo, in un convegno, la (Banca di Credito Cooperativo) Bcc Bergamo che, in collaborazione con Iccrea Banca Impresa, promuove l’incontro aperto a tutti (previa registrazione a marketing@bgv.bcc.it) giovedì 11 aprile alle 9.30 al Centro Congressi Giovanni XXIII di Bergamo.

Il Partenariato pubblico privato è uno strumento di collaborazione tra pubblico e privato finalizzato all’individuazione di finanziamenti alternativi, che coinvolgono i privati nel reperimento delle risorse e nella realizzazione di progetti. Una cooperazione volontaria tra le autorità pubbliche e le imprese, al fine di finanziare la costruzione, il rinnovamento, la manutenzione o la gestione di un’opera per migliorare la vita della comunità.

Nel corso del convegno, al quale la Provincia di Bergamo ha direttamente invitato tutti gli enti pubblici, si affronteranno diversi temi e si presenteranno varie proposte e suggerimenti, per comprendere le varie possibilità e per indirizzare le operazioni future, individuando settori che beneficino di questo tipo di collaborazioni.

Dopo gli indirizzi di saluto di Duillio Baggi (presidente della Bcc Bergamo), Giovanni Pontiggia (presidente di Iccrea Bancaimpresa), Gianfranco Gafforelli (presidente della Provincia di Bergamo) e Vanessa Pesenti (presidente di Ance Bergamo), il moderatore Martino Patteri (responsabile Public finance di Iccrea Bancaimpresa spa) darà il via a un vivace programma di approfondimenti su varie declinazioni del rapporto pubblico-privato.

Aprirà i lavori Luca Vaghi, della direzione generale sport e giovani di Regione Lombardia, che presenterà un prospetto sugli scenari futuri del settore legato all’edilizia sportiva in Lombardia, prospetto che sarà in parte ripreso nell’ultimo intervento della mattinata, affidato ad Alberto Roscini (servizio impianti sportivi del Coni), Marco Benedetti (Studio 28 Architettura) e Paolo Calvi (A&T Europe spa), sul tema “edilizia sportiva in PPP”.

Immediatamente dopo l’intervento di Vaghi l’avvocato Mattia Casati, dello Studio Legale GSA di Milano, approfondirà i dettagli del profilo giuridico del partenariato pubblico privato; interverrà poi uno dei massimi esperti di partenariato pubblico privato in Italia, Edoardo Ciardiello (Consiglio Nazionale degli Ingegneri) che si occuperà di analizzare i processi necessari alla legittimazione degli strumenti di Ppp presso la Pubblica amministrazione. In seguito verrà affrontato il tema dell’edilizia scolastica in Ppp, portando ad esempio la progettazione definitiva ed esecutiva della scuola secondaria di Villa d’Almè: l’intervento, al convegno, sarà condotto da Donato Romano di E.T.S. spa.

Il Palazzetto dello Sport di Orio al Serio sarà invece al centro dell’intervento di Alessandra Locatelli (responsabile del settore ragioneria affari generali e tributi del Comune di Orio al Serio) e dell’esperto di Ppp Gian Paolo Sgargi (di KG Project srl): nello specifico verranno illustrate le modalità operative per la predisposizione di una procedura di Leasing Pubblico. Massimo Cocchi, assessore al Bilancio del Comune di Calusco d’Adda, si occuperà invece del caso dell’impianto natatorio del paese.

Un’occasione unica, quella promossa dalla BCC Bergamo in collaborazione con Iccrea Bancaimpresa, per comprendere i vantaggi del partenariato pubblico privato. Per il pubblico un incremento della qualità ed efficienza dei servizi pubblici facendo realizzare l’infrastruttura e far gestire i servizi attirando le migliori competenze e capacità del settore privato, oltre alla possibilità di operazioni fuori bilancio, potendo superare il vincolo di indebitamento; per il privato poter approfittare di un’opportunità di business a favore del territorio in un ambito molto ampio: realizzazione di piscine, palazzetti dello sport, sedi comunali, ospedali, scuole, etc. Il tutto con la garanzia di
un progetto “bancabile”. Una delle modalità di finanziamento che apre il maggior numero di prospettive sul futuro a favore del territorio.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
Più informazioni
leggi anche
bcc bergamo assemblea 2020
L'assemblea
BCC Bergamo, i soci approvano il bilancio 2019: utile a 527mila euro
Duillio Baggi
Ventuno sono ragazze
Bcc Bergamo consegna 39 borse di studio al merito scolastico e universitario
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI