Quantcast
Palafrizzoni acquista un’area della parrocchia di Boccaleone: sarà un parcheggio - BergamoNews
Bergamo

Palafrizzoni acquista un’area della parrocchia di Boccaleone: sarà un parcheggio

Ci sarà un nuovo parcheggio nel quartiere di Boccaleone: lo ha annunciato lunedì 1° aprile la Giunta del Comune di Bergamo, in seguito alla decisione presa giovedì scorso di acquistare un’area attualmente di proprietà della parrocchia a pochi passi dall’oratorio.

Ci sarà un nuovo parcheggio nel quartiere di Boccaleone: lo ha annunciato lunedì 1° aprile la Giunta del Comune di Bergamo, in seguito alla decisione presa giovedì scorso di acquistare un’area attualmente di proprietà della parrocchia a pochi passi dall’oratorio.

Un’area attualmente inutilizzata e sterrata che entro qualche mese potrebbe divenire area di sosta per circa una cinquanta/sessanta auto proprio nel cuore del quartiere, con ingresso carrabile da via Rosa e percorso pedonale verso il parco delle Clarisse, tra via Isabello e via Gasparini.

Il Comune ha infatti deciso di comprare l’area su proposta della parrocchia dopo aver avuto parere favorevole anche dagli uffici di Curia: poco più di 300mila euro il valore della zona, un triangolo di terreno di circa 3000mq adiacente il campo da calcio dell’oratorio.

Qui il Comune realizzerebbe un parcheggio gratuito a beneficio del quartiere per mettere in sicurezza via Rosa, una delle vie di penetrazione verso la città, ma a senso unico, stretta e con marciapiedi larghi solo 70cm. I residenti segnalano da tempo la pericolosità del tratto di strada e la nuova soluzione consentirebbe di trasferire nel nuovo parcheggio tutti gli stalli (circa 30) che insistono su via Rosa fino all’incrocio con via Capitanio, il tratto più frequentato e pericoloso (ci sono un asilo nido privato e la scuola materna parrocchiale, ristorante, farmacia e altre attività commerciali) della via.

“Lavoriamo a questa ipotesi già da tempo – sottolinea il Sindaco Giorgio Gorivisto che la parrocchia ha lanciato questa idea già da qualche anno. Siamo contenti di poterla concretizzare: siamo in attesa del giudizio di congruità sul valore dell’opera, poi passeremo alla fase di progettazione e inserimento nel piano delle opere pubbliche. La realizzazione dell’opera sarà accompagnata dall’allargamento dei marciapiede di via Rosa e il costo complessivo dell’operazione potrebbe aggirarsi intorno ai 500mila euro”.

“Da tempo abbiamo pensato a una soluzione come questa – spiega don Giuseppe Rossi, parroco di Boccaleonenon solo perché consente di mettere in sicurezza via Rosa, strada molto importante nella zona, e crea una connessione tra il parco, l’oratorio e la stessa via Rosa fondamentale per il quartiere, ma anche perché risolve un problema di carenza di parcheggi (il saldo degli stalli di sosta è infatti molto positivo) che per alcuni abitanti del quartiere è decisamente sentito”. 

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
leggi anche
ex clarisse boccaleone
Boccaleone
Demolizione delle ex Clarisse: il futuro dell’area è in Porta Sud
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI