Sci alpinismo

Mario Merelli C’è, a Lizzola successo per il bergamasco William Boffelli

Lo sciatore di Roncobello ha conquistato la prova individuale davanti a Pietro Lanfranchi e al francese Didier Blanc

Si conclude con un dominio tutto bergamasco la “Mario Merelli C’è”, competizione di sci alpinismo valida per le Finali di Coppa Italia che nel weekend fra venerdì 29 e domenica 31 marzo ha visto le stelle dello skialp italiano affrontarsi lungo i pendii della Val Seriana.

A contendersi la scena sulle nevi di casa sono stati gli orobici William Boffelli (Under Up Ski Team Bergamo) e Pietro Lanfranchi (SC Valgandino), che durante l’ultima giornata si sono resi protagonisti di un’intensa sfida per il successo nella prova individuale.

A imporsi sul traguardo di Lizzola è stato lo sciatore di Roncobello che ha completato i 13 chilometri previsti in 1h32’28”, distanziando il collega di Casnigo di 3’21” e il francese Didier Blanc di 3’36”, mentre per il movimento orobico dello sci alpinismo arriva anche il sesto posto di Norman Gusmini (SC 13 Clusone), il settimo di Andrea Olivari (SC Gromo) e il decimo di Daniele Carobbio (SC 13 Clusone).

In campo femminile il successo è stato ad appannaggio della bresciana Corinna Girardi (Adamello Ski Team) davanti alla fassana Giorgia Felicetti (Ski Team Fassa) e alla valtellinese Giulia Compagnoni (CS Esercito), mentre nelle categorie allievi e cadetti vittorie per lo Sci Club Presolana Monte Pora con Mirko Migliorati e Luca Tomasoni, che replica la vittoria ottenuta il giorno precedente nella sprint.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI