Quantcast
Da Closer a Crespi d'Adda: Clive Owen a Bergamo per le riprese di un nuovo film - BergamoNews
Isola

Da Closer a Crespi d’Adda: Clive Owen a Bergamo per le riprese di un nuovo film

Si intitola "Guida romantica a posti perduti" il film che l'attore britannico sta girando tra le bellezze storiche della provincia di Bergamo

L’avevamo “pizzicato” in un ristorante stellato di Città Alta, il Casual di Enrico Bartoilini, sabato sera (leggi QUA). Ora abbiamo scoperto cosa ci facesse Clive Owen a Bergamo lo scorso weekend: l’attore britannico, candidato all’Oscar e Golden Globe nel 2005 per la sua interpretazione in Closer, sta girando un film tra le bellezze storiche di Crespi d’Adda.

Il film “Guida romantica a posti perduti” è un road movie che ha come location l’Italia e diverse altre città in Europa.

Con Owen sul set ci sono Jasmine Trinca (nella foto sotto col sindaco di Capriate Vittorino Verdi e l’assessore alla Promozione culturale e turistica del territorio Donatella Pirola, ndr), Andrea Carpenzano e Irène Jacob. La regia è di Giorgia Farina.

Clive Owen

La troupe, che ha avuto in esclusiva per tre giorni l’intera struttura del Guglielmotel di Brembate, ha lavorato senza sosta nelle giornate di venerdì 29, sabato 30 marzo e lunedì 1 aprile.

Clive Owen (nella foto sotto con l’assessore Pirola e la segretaria comunale Annalisa Di Piazza, ndr) e Jasmine Trinca hanno girato a Crespi in due luoghi in particolare: i cancelli rossi della storica fabbrica e il vialone del cimitero.

Clive Owen

Le riprese sono iniziate alla fine di febbraio e andranno avanti ancora per diverse settimane, con il film che, molto probabilmente, verrà presentato l’anno prossimo. Un’anteprima verrà proiettata al teatro di Crespi d’Adda.

“Le registrazioni di un film sul nostro territorio sono motivo di grande felicità e soddisfazione per tutta la comunità – spiega il sindaco Vittorino Verdi -. Sabato mattina ho avuto la possibilità di visitare il set e di conoscere gli attori, tutti estremamente disponibili e gentili. Un ringraziamento va a Percassi per aver messo a disposizione della troupe la fabbrica. Adesso, non vediamo l’ora che il film sia finito e distribuito”.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it