BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamonews Academy, Daniela Riceputi di Bonaldi per i segreti del marketing

Il terzo anno della Bergamonews Academy si chiude con lo speciale incontro curato da Daniela Riceputi, che si occupa dell’ufficio di Comunicazione Multicanale del gruppo Bonaldi. Tra gli allievi della Academy ci sono solo giovani che quotidianamente hanno a che fare con immagini, pubblicità, social, e, quindi, sempre più interessati al mondo del marketing.

Ci addentriamo nel mondo della comunicazione della concessionaria che fa parte di Eurocar Italia Srl, controllata interamente da Porche Holding Salzburg, con 60 anni di attività e 250000 automobili vendute. Le sedi sono varie in tutta la regione Lombardia: Bergamo, Cremona, Lecco, Sondrio, Milano.

Ma cosa si fa veramente in questa concessionaria? Si vende mobilità, ovvero auto e servizi, per esempio il Gruppo Bonaldi offre assistenza in pista per i clienti Porche e Lamborghini che svolgono attività sportiva. Ha 7 filiali con 15 venditori autorizzati.

Giungiamo ora all’ambito della comunicazione effettiva. Sfruttando i dovuti canali, a fine 2018, la sintesi dei siti web visitati vanta oltre quattro milioni di visualizzazioni su Google, seguite da quelle di YouTube, e dalla popolarità su Facebook e Instagram.

Quando si da una notizia, come nel giornalismo, bisogna tener conto della sua portata, di quanti e quali canali si vogliono sfruttare per divulgarla ai clienti e anche quanto dovrà durare la comunicazione. Si sa infatti che un annuncio ripresentato insistentemente per un lungo periodo arriva a tediare il lettore e finisce per non essere preso in considerazione, bisogna sempre mettersi nei panni del compratore per soddisfarlo a pieno.

È una mossa furba cercare di prevedere cosa faranno i competitor, il mercato è deciso anche dalla concorrenza, è necessario rimanere informati sulle azioni anche delle altre aziende influenti del settore in questione.

È ovvio che il target di riferimento di ogni azione debba essere calibrato sul giusto destinatario, che deve essere sollecitato alla vendita mediante immagini, video, interviste, test drive, blog, caroselli, adv o videomaker.

Se il lancio del prodotto è previsto per il mese successivo, serve capire quanto tempo prima partire con la comunicazione, senza dimenticare che gli hashtags e gli influencer fanno la differenza.

Una volta definita la divulgazione su ogni piattaforma disponibile, per ogni azione si possono delineare budget, durata, contenuto, strategia, piano di comunicazione e vedere i risultati. Si è visto come la maggior parte del lavoro sia affidato alla comunicazione, divulgazione e presentazione dell’oggetto da vendere, per questo serve personale esperto per rendere le qualità del prodotto visibili a tutti i potenziali clienti.

Per concludere la lezione infine tutti gli alunni sono stati invitati alla prossima presentazione dell’11 Aprile della nuova Volkswagen T-CROSS, aperta al pubblico.

Per non farsi mancare nulla, nell’annuncio è invitante leggere uno slogan esortativo, che lasci la voglia di informarsi e comprare.

In questo caso: “more than one thing”.

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.