Quantcast
"I have a dream: Europa", il racconto degli studenti del Vittorio Emanuele - BergamoNews
Capitolo primo

“I have a dream: Europa”, il racconto degli studenti del Vittorio Emanuele

Il primo capitolo del progetto di alternanza scuola lavoro di più puntate realizzato dalla 4S del Vittorio Emanuele sull'Europa di oggi e di domani

Come vi avevamo anticipato (LEGGI QUI), qualcosa bolle in pentola dalle parti della S-Quarta Production.
Ieri infatti sono stati adocchiati ad una festa mondana a Palazzo Vittorio Emanuele di Bergamo numerosi attori di fama e provenienza internazionale.

I 1300 invitati presenti, intrattenuti nelle molteplici sale del Palazzo con performance che hanno toccato tutte le discipline dell’umano sapere, hanno festeggiato l’arrivo delle strepitose star provenienti da tutto il mondo e riunite per il nuovo lavoro della S-Quarta Production.

Bocche cucite sulla trama, ma qualcosa è trapelato: si tratta della storia di una principessa asiatica accompagnata da un coro tragico che dovrà attraversare una terribile guerra al fine di costruire un regno di pace, giustizia e fratellanza, aiutata da cinque eroi. Tra gli ostacoli: cinici tecnocrati a capo dell’economia mondiale e terribili aguzzini che, al servizio delle forze del Male, cercheranno di impedire l’affermarsi del nuovo regno. Un finale aperto, dove la principessa e gli eroi faranno appello alle nuove generazioni, lascerà allo spettatore il difficile compito di decidere da che parte stare.

Gli attori incontrano la stampa sul sontuoso scalone di Palazzo Vittorio.

La stampa non è stata invitata al ricevimento, ma è stata chiamata solo per scattare delle foto che andranno poi sulle cronache rosa di tutti i giornali di gossip.
L’eleganza e in alcuni casi la stravaganza degli abiti indossati dalle attrici e dagli attori hanno reso questa giornata ancora più ricca di sorprese e vivacità. La grande varietà di stili ha donato al ricevimento un’aria davvero global: gioiosa e multietnica.
Ma veniamo, finalmente, alle star.

LA PROTAGONISTA

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Che dire della protagonista? Straordinaria! Con un vestito eccezionale, inedito e particolare, firmato dallo stilista italiano Valentino Versacelli, l’amata attrice Merieme El Ghazali si è presentata alla festa con un fantastico abito che risalta la sua femminilità. Trucco e parrucco la rendono davvero radiosa. Sarà la principessa asiatica che cercherà di fondare una Unione di Stati per portare nel mondo pace e giustizia.

IL CORO

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Nel film Merieme sarà accompagnata dalla presenza di un coro tutto al femminile come quello presente nelle antiche tragedie greche, formato da attrici di fama internazionale e provenienti da tutto il mondo. Vediamole, nei loro splendidi abiti.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Hu Chen Shi e Lin Haomang, protagoniste di memorabili pellicole in Cina, hanno subito accettato l’offerta della S-Quarta, che ha visto in loro l’imprescindibile contributo per un’opera globale a tutt’oggi senza precedenti.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Distanti sul planisfero, ma nella vita grandi amiche o meglio “sorelle”, la boliviana Aracely Rojas e l’indiana Kirti Kumar, con mise dall’eleganza sbarazzina la prima, nel tradizionale sari la seconda, hanno manifestato tutto il loro entusiasmo per il progetto che, promettono, “ci vedrà splendide come non mai”.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Jacklyn Boakye, dal Ghana, e Firdaws Ziki, dal Marocco, completano il cast internazionale di attrici che avranno il compito di combattere, con la protagonista, per un mondo libero e unito.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Splendida come non mai, Angela Zonca, in un abito creato solo per lei dall’atelier Fontana, si è concessa un cameo in una produzione che non poteva vederla assente. “Sono felice di rappresentare la solidarietà femminile alla creazione di un’opera che esalta un mondo unito e solidale. Solo noi donne potremo dare un indirizzo diverso al corso della storia”.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Circondata dai suoi cattivissimi boys, Veronica Caruso conferma il suo stile in bianco e nero. Ci ha detto: “Rappresentare un boss del mondo della finanza è per me una sfida. Ringrazio non solo il regista, che mi dà l’opportunità di sperimentare un nuovo ruolo, ma anche Francesco Locatelli, Majid Hussain, Giacomo Ghisleni e Mattia Zanetti, grazie ai quali saprò dare tutto il cinismo richiesto dal ruolo”.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Ed eccoli, i boys. Celebri per essersi specializzati nell’interpretazione di ruoli particolarmente cattivi, non ci ha sorpreso aver scoperto che Mattia, Majid e Giacomo impersoneranno il Male che, con tutte le sue forze, cercherà di combattere le forze del Bene.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Splendidi e carismatici, Marco Arcari, Francesco Bravi –con una delle sue tipiche camicie del bizzarro stilista Girelloni-, Mihaela Silvestru –semplicemente radiosa-, Alessandro Bertocchi –che conferma quel mix di dolcezza e durezza che lo hanno reso famoso- e Lisa Gatti –ormai confermatasi in ruoli di profondo spessore umano- saranno i cinque eroi che lotteranno per la sopravvivenza dell’umanità del futuro.

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Lisa Gatti e Alessandro Bertocchi: la coppia più chiacchierata del cast! L’amore a prima vista esiste anche per le star. Che sia nato qualcosa durante le riprese del film? Non è nuova l’intesa fra i due, e già si sospettava di questo presunto “avvicinamento”, ma abbiamo avuto tutti la conferma di questo, proprio qui, durante il galà, dove i due sono stati visti in intimità. Girano voci che nel film della S-Quarta production reciteranno la parte di due coniugi: più realistico di cosi!

lavoro su europa_ vittorio emanuele

Ed ecco infine insieme i protagonisti della nuova produzione della S-Quarta: Merieme, Francesco e Mihaela. Brillante e un po’ piacione, come sempre, l’attore ci ha rivelato: “Lavorare con queste due fantastiche donne sarà per me un onore indimenticabile. Sento che, con questo film, sapremo rappresentare l’Europa libera e unita che molti hanno sognato e che sapremo realizzare”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
leggi anche
lavoro su europa_ vittorio emanuele
Il progetto
L’Europa degli studenti del Vittorio Emanuele: giovane e piena di speranza
Lavoro su Europa
Capitolo secondo
“I have a dream: l’Europa che vogliamo raccontare giorno per giorno”
lavoro su europa_ vittorio emanuele
Istituto vittorio emanuele
L’alternanza raccontata dagli studenti: “cataclisma” o opportunità?
europa vittorio emanuele
Lo sguardo degli studenti
“Un’Europa libera e unita: cosa rimane oggi di quel sogno?”
lavoro su europa_ vittorio emanuele
Capitolo quinto
I giovani protagonisti e non più comparse dell’Europa di oggi
lavoro su europa_ vittorio emanuele
Ultimo capitolo
“I have a dream: Europa. Donna, inclusiva e all’altezza dei nostri sogni”
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI